ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Golf, Palmieri in buca senza vista:
«Sono tornato a vivere»

Foto Federgolf

Una mazza e una pallina da provare a infilare in una buca possono rappresentare una terapia utile per i disabili. Lo sa bene Stefano Palmieri, 46enne toscano vincitore del prestigioso British Blind Open 2017, che ha trovato nel golf uno stimolo per reagire al tragico incidente d'auto che del 2002 lo ha reso cieco. «Il golf è stato lo sport che mi ha permesso di tornare in tutto e per tutto alla normalità, di ricostruire la mia vita» racconta Palmieri, ospite dell'area «GolfSuperAbili» all'Open d'Italia, dove i ragazzi disabili possono esercitarsi seguiti dai tecnici della Federgolf. Ad assistere anche il direttore generale della Ryder Cup 2022, Gian Paolo Montali. L'inclusione sociale delle persone disabili è «uno dei cardini del progetto Ryder Cup» spiega, con l'obiettivo di «far capire ai ragazzi meno fortunati che il golf è uno sport per tutti, alla loro portata, che può dargli grandi soddisfazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Balotelli presenta il figlio su Instagram
Video

Balotelli presenta il figlio su Instagram

  • Manchester City-Napoli, la parola ai tifosi

    Manchester City-Napoli, la parola ai tifosi

  • Roma-Napoli, tifosi in visibilio

    Roma-Napoli, tifosi in visibilio

  • Roma-Napoli 1-0, il commento di Roberto Ventre

    Roma-Napoli 1-0, il commento di Roberto...

  • Roma-Napoli, le aspettative dei tifosi azzurri

    Roma-Napoli, le aspettative dei tifosi...

  • Video | Roma-Napoli, gli azzurri
partono alla volta della Capitale

    Video | Roma-Napoli, gli azzurri partono...

  • Tardelli testimonial di Napoli, l'ira di Patrizio Oliva

    Tardelli testimonial di Napoli, l'ira di...

  • Marco Tardelli: «Io, testimonial delle Universiadi a Napoli»

    Marco Tardelli: «Io, testimonial delle...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT