ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Seconda finale internazionale
di fila per la napoletana Sacco

Federica Sacco

Federica Sacco non si ferma più. La napoletana conquista la seconda finale internazionale in due settimane, nel circuito ITF Junior. Ci è riuscita a Sousse, in Tunisia, dopo aver battuto in semifinale la quotata francese Oceane Mialon, 6-3 6-3. La settimana scorsa aveva vinto il torneo di Monastir, sempre in Tunisia, entrambe le gare di Grade 5 nel calendario ITF Junior. Domani, domenica di Pasqua, la quasi quindicenne del TC Fireball Napoli (li compirà il 20 aprile prossimo) giocherà per il titolo contro la numero 1 del torneo, la tunisina beniamina di casa, Mouna Bouzgarrou, attualmente numero 301 delle classifiche internazionali ITF Junior, e quasi diciottenne, con tre anni in più quindi, della Sacco. La tunisina, tra l’altro, nel 2016 è stata anche già per la prima volta nella classifica mondiale assoluta della Wta. Per Federica si tratta di una serie di partite e vittorie consecutive eccezionale, visto che da quando ha iniziato la “campagna di Tunisia”, il talento napoletano ha collezionato ben dodici vittorie in serie (8 a Monastir e 4, per ora, a Sousse), un vero e proprio record. Notevole anche la conquista di punti internazionali ITF Junior per la Sacco. All’inizio dei due tornei in Tunisia la napoletana, campionessa d’Europa d’inverno con l’Italia under 16 nello scorso febbraio, non aveva punti ITF. Adesso è salita in due tornei a un totale di 52,50 punti, bottino che le permetterà di entrare direttamente nei tabelloni internazionali ITF Junior dei prossimi mesi. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT