ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Giro d'Italia, tris per Gaviria:
conquista anche Reggio Emilia

Giro d'Italia, tris per Gaviria:
​conquista anche Reggio Emilia

Gaviria centra il tris al Giro d'Italia. Terzo successo del colombiano della Quick Step Floors alla corsa rosa: dopo le vittorie di Cagliari e Messina conquista anche la tappa numero 12, la frazione più lunga della corsa rosa con i suoi 239 chilometri da Forlì a Reggio Emilia.
Al suo esordio alla corsa a tappe italiana Gaviria sta dimostrando di essere il velocista più forte di tutti battendo allo sprint corridori importanti come Greipel.
Al secondo posto, oggi, Jakub Mareczko della Wilier Triestina seguito da Bennet della Bora-Hansgrohe.
In classifica generale tutto è rimasto fermo, con Tom Dumoulin sempre in rosa. 
La corsa rosa con questa frazione ha voluto celebrare il nostro tricolore, ma di Italia in questo Giro purtroppo se ne vede ancora poca.
Dopo 12 tappe siamo riusciti ad ottenere solo dei piazzamenti e in questa che è stata la frazione in cui gli italiani hanno tentato il tutto per tutto, siamo arrivati secondi con Mareczko.
Un peccato per questo Giro così celebrativo che dovrebbe far riflettere sul nostro movimento ciclistico.

Una frazione suggestiva oggi con il passaggio dei corridori sull'autostrada del Sole nel tratto da Barberino del Mugello a Rioveggio e dopo il transito dei professionisti, per la prima volta è stato concesso il passaggio sulla A1 anche agli amatori. 


L'Italia come abbiamo detto si è impegnata ma il tanto atteso podio ancora non è arrivato. Nella fuga partita subito dopo il via c'erano Sergey Firsanov della Gazprom Rusvelo, Marco Marcato della UAE Emirates e Mirco Maestri della Bardiani CSF. Maestri ha conquistato il GPM posto sull'autostrada ed è stato anche l'ultimo ad essere recuperato dal gruppo a 4 chilometri dal traguardo.

La Quick Step Floors non ha sbagliato un colpo fino ad oggi ed è riuscita non solo ad avere per ben due volte la maglia rosa in squadra, prima con Jungels e poi con Gaviria, ma con questo prodigioso corridore è riuscita a firmare tre tappe e ha anche la maglia ciclamino della classifica a punti.

Anche la Wilier si è ben comportata riuscendo a piazzare più volte i suoi corridori nelle fughe di giornata ed oggi nel finale ha fatto muovere l'albanese Zhupa per aprire la strada a Mareczko. Il corridore polacco naturalizzato italiano, oggi non ha vinto, è arrivato secondo dimostrando però di essere in forte crescita. 

La tappa numero 13, domani, sarà ancora per velocisti in piena pianura con 167 chilometri da Reggio Emilia a Tortona.

RISULTATO FINALE
1 - Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) - 229 km in 5h18’55”, media 43,083 km/h
2 - Jakub Mareczko (Wilier Triestina - Selle Italia) s.t.
3 - Sam Bennett (Bora - Hansgrohe) s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 2'23"
3 - Bauke Mollema (Trek - Segafredo) a 2'38"


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT