ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Altro finale amaro per il Benevento
col Genoa il ko arriva dopo il 90'

Altro finale amaro per il Benevento
col Genoa il ko arriva dopo il 90'

Vittoria all'ultimo respiro per il Genoa che solo al 45' del secondo tempo conquista il primo successo casalingo della stagione condannando il Benevento all'ennesima sconfitta stagionale: 17 ko su diciotto sono un record negativo senza fine, e ancora una volta sono stati fatali i minuti conclusivi per la la squadra campana. È di Lapadula il gol vittoria per la squadra di Ballardini su rigore assegnato per una brutta uscita di Belec proprio sull'attaccante rossoblù, il portiere ospite che fino a quel momento aveva parato tutto. Il primo pericolo lo porta il Benevento con una punizione a spiovere in area genoana di Ciciretti che la difesa del Genoa respinge con un pò di affanno. Prima parte di gara che vede il Benevento maggiormente propositivo e molto attento in difesa dove il rientrante Lucioni fa buona guardia sovrastando regolarmente gli attaccanti rossoblù. Genoa titubante e impreciso soprattutto al momento di finalizzare. Al sedicesimo Ciciretti semina il panico nella difesa del Genoa e da destra mette in mezzo ma Puscas in area piccola sbaglia clamorosamente. Alla mezz'ora De Zerbi perde Letizia, fino ad allora buona la sua prova, per motivi fisici mente il Genoa alza il baricentro ma offre il fianco alle ripartenze ospiti e il Benevento sfiora il gol con un colpo di testa di Puscas dopo un contropiede di Lombardi. La pressione del Genoa cresce però con il passare dei minuti e al 40' Taarabt inventa un filtrante per Pandev che si ritrova libero davanti a Belec ma il suo rasoterra colpisce il palo. Passa un minuto e su punizione di Veloso dal lato corto di destra Rigoni colpisce di testa ma Belec riesce a deviare sulla traversa. Ad inizio ripresa subito Genoa aggressivo alla ricerca del vantaggio ma il Benevento contiene bene la squadra di Ballardini che si infrange spesso sul muro eretto dagli uomini di De Zerbi.

Il Genoa prova a cambiare, dentro Lapadula per Rigoni, schierandosi con il 3-4-2-1 con Pandev e Taarabt alle spalle di Lapadula. La gara si trasforma in un assedio alla porta del Benevento. Al 20' Lapadula trova il varco giusto nella difesa giallorossa per servire Pandev che da destra si fa respingere il tiro da Belec. Al 24' a portiere battuto è Lapadula di testa a sfiorare il vantaggio ma sulla linea Lucioni salva. Due minuti dopo sempre Lapadula, servito da Pandev, si fa respingere il tiro ravvicinato da Belec che salva in uscita. Il Benevento spezza l'assedio con un contropiede velocissimo ma Chisbah si fa respingere il primo tiro da Perin e la ribattuta a porta vuota da Laxalt. Alla mezz'ora doppio infortunio in casa Genoa con Bertolacci e Rosi costretti ad uscire. Salta così l'ingresso di Pepito Rossi che si stava scaldando per il finale. Ci vuole un'uscita scriteriata di Belec su Lapadula al 45' per regalare così la vittoria al Genoa. Abisso indica senza indugio il dischetto e dagli undici metri Lapadula non sbaglia per un gol che vale tre punti e la prima vittoria casalinga della stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT