ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

L’amore nel pallone, il calcio è sempre
lo sport più seguito: cresce il rugby

L’amore nel pallone, il calcio è sempre 
lo sport più seguito: cresce il rugby

Lo sport è sempre stato uno dei divertimenti preferiti degli italiani. Nel corso degli anni l'Italia ha esportato il suoi talenti sportivi, e non parliamo soltanto dei calciatori conosciuti e ammirati in tutto il mondo, ma anche dei piloti di Formula 1 e di tutti gli atleti che hanno vinto per il Bel Paese più di 690 medaglie olimpiche in discipline quali il ciclismo, il nuoto, il canottaggio, la pallanuoto. Ma quando si parla di redditività dello sport, quali sono le discipline sportive che riescono ad attirare l'attenzione del grande pubblico? Quali sono gli sport più venduti in Italia? Una recente ricerca condotta da StubHub, piattaforma per la compravendita di biglietti, acquisita da eBay, mostra che il calcio resta il vincitore indiscusso tra gli sport più popolari in Italia nel 2016. Infatti, le partite di pallone continuano a salire nelle richieste, rappresentando più del 92% delle vendite di sport sul sito web. Questa la classifica: 1.Calcio, 2.Tennis, 3.Rugby, 4.Pallacanestro, 5.MotoGp, 6.Wrestling, 7.Formula 1. Gli acquisti di biglietti per eventi sportivi in generale hanno registrato una crescita del 20%. Questo incremento nelle vendite ha portato, come conseguenza, a una riduzione del prezzo medio generale (-12%) che è passato da 141 euro nel 2015 a 124 euro nel 2016, un'ottima opportunità per gli utenti del sito che hanno potuto acquistare i biglietti a prezzi decisamente inferiori.

Re assoluto dello sport, il calcio resta al primo posto nella classifica degli sport più popolari in Italia. Anche se, sia nel 2015, sia nel 2016 il calcio ha mantenuto la percentuale del 92% di tutti gli acquisti sportivi in Italia, nell'ultimo anno si è evidenziata una crescita del 21% nella quantità di biglietti venduti. Il prezzo medio per andare ad una partita di calcio è stato di 125 euro, in calo del 12% rispetto ai 141 euro del 2015. Questa differenza nel prezzo medio si spiega con il fatto che si tratta di un mercato maturo, con alte cifre sia nell'offerta sia nella domanda, circostanza che sposta i prezzi verso il basso. I tifosi del Milan sono quelli che hanno comprato di più nella piattaforma. Infatti, tra i 5 match più venduti si collocano gli incontri del Milan contro l'Inter e la Juventus. L'unica partita nel ranking in cui non appare il Milan è il match svoltosi lo scorso 18 settembre tra l'Inter e la Juventus, che si è collocato in quarta posizione. I giochi degli Internazionali BNL d'Italia non sono riusciti a scavalcare il successo dell'anno precedente. Le vendite nella piattaforma di StubHub hanno presentato un calo del 27% rispetto ai risultati del 2015. Forse questa cifra si spiega con l'aumento dei prezzi medi tra un anno e l'altro. Il prezzo medio è salito del 12%, passando da 169 euro nel 2015 a 189 euro nel 2016. Anche se il tennis si è mantenuto al secondo posto tra gli sport preferiti dagli italiani, la percentuale occupata nelle vendite globali di sport in Italia è passata dal 4% del 2015 al 2% nel 2016.

Oltre al calcio, l'unico sport che ha registrato una crescita nella preferenza degli italiani è stato il rugby. Tra il 2015 e il 2016, questo sport si è piazzato al terzo posto, con un aumento delle vendite dell'11%, conservando però la quota del 2% delle vendite totali di sport in Italia. I giochi dell'Italy Rugby Union e gli incontri del torneo 6 Nazioni tra l'Italia e la Scozia, l'Inghilterra e il Galles hanno contribuito alla popolarità del rugby in Italia e a un calo del 30% nei prezzi medi, che sono passati dai 119 euro nel 2015 agli 83 euro nel 2016. Gli altri sport presi in considerazione hanno sperimentato una riduzione nelle percentuali di vendita. La più grande si è evidenziata con la Formula 1 (-80% di vendite rispetto al 2015). La percentuale di vendita sul totale di sport è stata solo dello 0,02%, con prezzi medi che sono aumentati del 58%, passando da 126 euro a 200 euro. Anche se a Milano si è svolto l'evento internazionale di wrestling WWE Live, sembra che tra gli italiani non abbia riscosso il successo sperato, con un calo delle vendite del 75%. Anche la pallacanestro e il MotoGp hanno registrato importanti riduzioni del 33% e del 9% rispettivamente. Da rilevare che in entrambi i casi i prezzi medi si sono abbassati rispetto al 2015. Il prezzo medio dei biglietti per un match di pallacanestro è stato di 63 euro, inferiore del 45% alla tariffa di 113 euro del 2015. Per il MotoGp la riduzione è stata del 51%, passando da 285 euro nel 2015 a 139 euro nel 2016.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Manchester City-Napoli, i tifosi: «Speriamo nel ritorno al San Paolo»
Video

Manchester City-Napoli, i tifosi: «Speriamo nel ritorno al San Paolo»

  • Buonocore, Giorgetti, Velotto: parla la Canottieri

    Buonocore, Giorgetti, Velotto: parla la...

  • Manchester City-Napoli, l'attesa dei tifosi

    Manchester City-Napoli, l'attesa dei...

  • Zola gioca Manchester City-Napoli

    Zola gioca Manchester City-Napoli

  • Capri Apnea

    Capri Apnea

  • Napoli abbraccia la Champions: «Bello vederla qui»

    Napoli abbraccia la Champions: «Bello...

  • Napoli, la nebbia blocca l'aereo dei tifosi azzurri verso Manchester

    Napoli, la nebbia blocca l'aereo dei tifosi...

  • Balotelli presenta il figlio su Instagram

    Balotelli presenta il figlio su Instagram

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT