ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Collana inagibile: il Napoli Carpisa Yamamay
gioca la prima di campionato a Posillipo

Collana inagibile: il Napoli Carpisa Yamamay
gioca la prima di campionato a Posillipo

Parte il campionato nazionale di serie B di calcio femminile e il Napoli Carpisa Yamamay dovrà esordire lontano dal suo campo, quello dello stadio Collana. Le condizioni critiche del terreno di gioco, oltre che del resto della struttura, ne rendono impossibile l’utilizzo per le gare di campionato e sarà, quindi, il campo Denza di Posillipo a ospitare domani (ore 15) l’esordio in campionato contro il Latina. La squadra sarà al completo, quindi il nuovo tecnico, Marco Mazziotti, sceglierà solo poco prima dell’incontro l’undici titolare.

«La stagione purtroppo è condizionata dalla situazione del Collana – spiega Mazziotti -, un campo in condizioni pessime. Le ragazze, comunque, si impegnano al massimo anche se le difficoltà sono tante e siamo costretti ad allenarci su campi diversi ogni giorno. Il gruppo è giovanissimo ma c’è tanto entusiasmo, per questo vogliamo iniziare al meglio il campionato. Dopo le prime due gare avremo una sosta lunga e potremo crescere ancora, per questo è importante partire col piede giusto».


E scoppia la polemica politica, con un attacco di Mara Carfagna (deputato e consigliere comunale di Forza Italia) al Comune: «Il Napoli Carpisa Yamamay dovrá iniziare il campionato in esilio dal Collana perché l'amministrazione comunale non è stata in grado neppure di garantire le condizioni minime del terreno di gioco né la sicurezza dell'impianto. Ció nonostante il Carpisa abbia investito negli ultimi quattro anni circa 300mila euro per rifare il campo di gioco, gli spogliatoi, parte dei riflettori e per installare sediolini sugli spalti, oltre al campo di calcio a 5. È l'ennesimo clamoroso fallimento di de Magistris e della sua giunta, che da anni blaterano sull'importanza dello sport ma non fanno nulla per consentire a ragazze e ragazzi di praticarlo. Nei quartieri di periferia mancano impianti sportivi pubblici e, quando ci sono, si trovano in condizioni drammatiche, di degrado assoluto. E persino gli impianti strategici, come il Collana, vengono abbandonati al loro destino da un sindaco inconcludente, populista e litigioso, un sindaco attaccabrighe e pure antisportivo. Forse crede di temprare più le sportive su campi impraticabili? Sono al fianco delle atlete del Napoli Carpisa Yamamay e chiedo all'amministrazione de Magistris di sbloccare una situazione che ha dell'incredibile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lo snowboard si fa sexy alle Olimpiadi, e` scontro di bellezza tra 4 atlete: ecco le foto
Video

Lo snowboard si fa sexy alle Olimpiadi, e` scontro di bellezza tra 4 atlete: ecco le foto

  • Cuore Napoli, Bartocci: "Niente scuse, dovevamo vincere"

    Cuore Napoli, Bartocci: "Niente scuse,...

  • Napoli-Lazio 4-1: il videocommento di Roberto Ventre

    Napoli-Lazio 4-1: il videocommento di...

  • Napoli-Lazio, la carica dei tifosi: «Riprendiamoci il primo posto»

    Napoli-Lazio, la carica dei tifosi:...

  • Napoli, Ghoulam in clinica con le stampelle

    Napoli, Ghoulam in clinica con le stampelle

  • Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey Vonn: «Vincerò per mio nonno»

    Olimpiadi 2018, la commozione di Lindsey...

  • Olimpiadi: l'arrivo della sorella di Kim Jong Un a Peyongchang

    Olimpiadi: l'arrivo della sorella di Kim...

  • Ricordate Datolo? Napoli, guarda che gol con il Banfield

    Ricordate Datolo? Napoli, guarda che gol con...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT