ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Crotone-Napoli, Zenga amaro: «Il tocco di Mertens
era rigore, ma il Var funziona?»

Zenga amaro: «Il tocco di Mertens
era rigore, ma il Var funziona?»

«Il tocco di mano di Mertens? Io vorrei capire come funziona il VAR. Sono appena tornato ad allenare in Italia e sono stato squalificato subito per proteste». A Premium Sport dopo il ko di misura con il Napoli, l'allenatore del Crotone Walter Zenga, se la prende con il mancato utilizzo della Var nel caso di episodi dubbi i area di rigore come quello che ha visto protagonista Mertens: «Oggi non ho protestato, non dico niente perché parlano le immagini. Noi abbiamo fatto una grande partita ma vorrei capire come funziona la Var. Se l'arbitro non ci arriva deve arrivarci la VAR ma dalle immagini mi sembra chiarissimo che ci sia un rigore per noi. Vorrei capire come funziona, chi lo gestisce e chi guarda le cose. Non voglio dire che non hanno dato il rigore perché si trattava del Crotone però questa cosa ti lascia l'amaro in bocca. Il quarto uomo mi ha detto che la VAR ha fatto il silent check dicendo che non era rigore. Credo che un rigore in quel momento avrebbe potuto riaprire la gara». «Rivedendo le immagini - aggiunge Zenga - ti chiedi come sia possibile che la VAR non abbia dato questo rigore: sono molto esterrefatto e molto arrabbiato. Qui di involontario non c'è niente».

Risultato modificato da questo episodio? Non ho detto questo. Al 65esimo c'era un rigore e i rigori bisogna segnarli e non è detto che avremmo pareggiato, però questi episodi qui possono cambiare la classifica di una squadra come la nostra che sta lottando per la salvezza. Comunque il Crotone ha fatto una prestazione di livello contro una squadra che lotterà fino alla fine per lo Scudetto. Dovevamo essere meno frenetici in uscita e - conclude il tecnico del Crotone - dovevamo essere più sereni nella gestione della palla: dobbiamo migliorare ma siamo sulla strada giusta
»


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
partenopeo7
2017-12-31 16:44:34
per l'amico gigioppi d'accordo con te- è un napolicchio perchè ha giocato da forsennato da metà agosto a meta novembre (3 partite a settimana spesso)-- l'ho scritto sempre !!! piuttosto il "fenomeno" è che siano andate fuori forma anche le riserve(che no giocavano...su tutti quella mezza pippa di diawara...sì sarà giovane ..ma il talento si vede anche a 17 anni ..quindi...)
ninnonero
2017-12-31 14:35:34
È il classico rigore che si può dare o anche non dare. Zenga ti è andata male.
lupo dei neri
2017-12-30 19:05:39
"E' rigore quando arbitro fischia". Nereo Rocco. Si parla poco invece dell'atterramento in area di Koulibaly. Il pensiero unico domina anche nel calcio
gigioppi
2017-12-30 20:09:56
Infatti non è grave non aver assegnato il rigore al Napoli ma la cosa inaccettabile che a Mediaset hanno messo in croce Sarri sul fallo di Mertens e non una parola sul fallo molto più evidente e più grave di Ceccherini che ha fatto volare Kuolibaly.
partenopeo7
2017-12-30 19:05:16
quindi c'erano 2 rigori.uno ciascuno !! ma è stato un ..napolicchio !

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT