ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia a rischio flop: senza Mondiali
niente business da oltre 100 milioni

Italia a rischio flop: senza Mondiali
niente business da oltre 100 milioni

Otto milioni di euro. A tanto ammonta la perdita secca e immediata per la Federazione, se stasera a Milano la nazionale di Ventura non riuscirà a ribaltare con la Svezia lo 0-1 dell'andata. Se l'Italia non parteciperà ai prossimi mondiali in Russia nel 2018. Otto milioni che vanno calcolati, sommando i tre per le penali inserite nelle ultime settimane dagli sponsor degli azzurri in caso di mancata qualificazione ai cinque di contratti di sponsorizzazioni che l'advisor della Figc, Infront, non ha ancora piazzato.

Questo, di primo acchito, l'effetto economico e finanziario legato a una disfatta che sembrava fino a qualche mese fa impensabile. «Ma i problemi veri», spiega un broker di una società internazionale che vende diritti televisivi, «arriveranno in seguito, perché la pessima figura potrebbe mettere a rischio l'industria legata alla Nazionale, oltre a quella di un calcio gestita con logiche poco manageriali».

Un giro d'affari quello della Federazione, che il giornalista del Sole24Ore Marco Bellinazzo, il maggiore esperto in Italia di sport e business, ha stimato, cifra più cifra meno intorno ai 100 milioni di euro.

Quel che è certo che, molto prima della figuraccia di Solna, la Federazione, il suo advisor per i diritti Infront e la ventina di sponsor che ruotano intorno a «Casa Italia» si erano già mostrati più realisti del re sull'undici di Ventura. E si sono mossi di conseguenza: in una serie di riunioni, più di un mese fa, le parti avrebbero stabilito di far pagare alla Figc una serie di penalizzazioni sui contratti pari a 3 milioni in caso di mancata qualificazione. Nel pacchetto non ci sarebbe la Puma, il principale sponsor tecnico della Nazionale, che garantirà fino al 2022 18,7 milioni annui e che in caso di mancata partecipazione a Russia 2018 non verserà un bonus di royalties legato alle magliette della Nazionale, vendute in più grazie a un grande evento come il mondiale. Si parla di una stima di circa due milioni di euro in più.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT