ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia-Svezia, la notte più lunga:
out Insigne, Ventura lancia Jorginho

Italia-Svezia, la notte più lunga:
out Insigne, Ventura lancia Jorginho

Nel buen retiro di Appiano Gentile, lì dove l'Italia si è chiusa da due giorni per preparare il secondo round della sfida contro la Svezia, ci deve essere una particolare schermatura che impedisce al ct di sentire cosa mormora il resto del Paese. Da quel che filtra da Milano, infatti, Ventura sembra deciso a non cambiare rispetto alla disfatta della Friends Arena di Stoccolma: avanti con il suo 3-5-2 e avanti ancora senza Insigne.

Il napoletano invocato a gran voce da tutta Italia come unico possibile salvatore della patria (e di quel che resta delle speranze del mondiale in Russia), partirà ancora dalla panchina. Ancora ai margini di un'idea tattica dalla quale Ventura sembra davvero convito di non voler rinunciare. Niente 4-3-3, o quanto meno niente tridente: il sistema offensivo ideale per esaltare le qualità di Insigne. Lui che nel Napoli si è dimostrato l'uomo giusto per spostare gli equilibri nei match che contano (da ultimo il gol del momentaneo vantaggio contro il Manchester City in Champions), in Nazionale fatica ancora a lasciare il segno. Colpa di un modulo che non è e non sarà mai il suo. In Svezia addirittura il ct gli ha chiesto di fare l'interno a centrocampo. Nello stupore del giocatore, ma anche dei suoi compagni.

Quello, forse, doveva essere il primo campanello d'allarme della confusione totale nella quale è avvolto il commissario tecnico azzurro. In attacco con Immobile (intoccabile per Ventura) ci sarà Manolo Gabbiadini. I due non giocano insieme in azzurro praticamente dall'europeo under 21 del 2013 in Israele. In quella Nazionale c'era anche Lorenzo Insigne che veniva dalla stagione da sogno con la maglia del Pescara di Zeman.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT