ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Flop Italia, Ventura rompe il silenzio:
«Le sconfitte non hanno una verità»

Flop Italia, Ventura rompe il silenzio:
«Le sconfitte non hanno una verità»

«Le sconfitte, soprattutto quelle più dolorose, non si possono spiegare con una sola verità». Gian Piero Ventura, ex ct azzurro, ha voluto dare l'addio ai tifosi della nazionale con una lunga dichiarazione all'Ansa nella quale all'amarezza per la mancata qualificazione al Mondiale aggiunge qualche venatura polemica. Ma, ci tiene a far sapere, «sarò il primo tifoso: al mio successore auguro di riportare l'Italia dove merita».  «Sono stati, e sono, giorni difficili - afferma Ventura in apertura della sua dichiarazione - e di profondo dispiacere: provo una sensazione di incompiutezza dal momento in cui non ho raggiunto il traguardo dei Mondiali. Guidare la Nazionale mi ha trasmesso senso di appartenenza ed orgoglio mai provati prima perchè non ci può essere niente di più grande. Ho lavorato con tutto me stesso, con serietà e professionalità: non sono riuscito là dove ero convinto di farcela alla guida di un gruppo di ragazzi che non smetterò mai di ringraziare». «Ho lavorato anche per preparare i più giovani al grande salto che potevano, e possono, ancora fare in modo da arricchire tutto il nostro movimento - aggiunge Ventura - Nel calcio, le vittorie sono sempre il prodotto del merito di tanti. Allo stesso tempo le sconfitte, soprattutto quelle più dolorose, non si possono spiegare con una sola verità: nel momento dell'insuccesso bisogna dare risposte ad una lunga serie di interrogativi». «Ora - la conclusione dell'ex ct - nel momento della ripartenza sarò il primo tifoso: al mio successore auguro di riportare l'Italia dove merita?»


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torino-Napoli, la carica dei tifosi: «Riprendiamoci il primo posto»
Video

Torino-Napoli, la carica dei tifosi: «Riprendiamoci il primo posto»

  • Lo show neomelodico di lady Giaccherini

    Lo show neomelodico di lady Giaccherini

  • Stadio Napoli, de Magistris replica a De Laurentiis

    Stadio Napoli, de Magistris replica a De...

  • Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la contestazione ultrà

    Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la...

  • Napoli, show alla cena di Natale

    Napoli, show alla cena di Natale

  • La cena di Natale del Napoli sulle note di Last Christmas

    La cena di Natale del Napoli sulle note di...

  • L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale del Napoli

    L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale...

  • Universiadi a Napoli, il punto dell'assessore Borriello

    Universiadi a Napoli, il punto...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
napoletano fuori casa
2017-11-17 21:39:56
alla guida di un gruppo di ragazzi? non si era accorto di aver a che fare con uomini padri di figli, con licenza del voto elettorale? ma allora é quello che ha dimostrato un vecchio che di clacio moderno non ha idee.
felipe
2017-11-17 14:47:34
Ha detto tutto! Cioè, nulla. L'unica cosa chiara, certa e comprensibile è la sostanziosa liquidazione finale....E la dignità? Spiacente: è una voce non prevista dal contratto....

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT