ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Schick, Kalinic e Simeone:
bomber con le valigie pronte

Schick, Kalinic e Simeone:
bomber con le valigie pronte

Patrik Schick, Nikola Kalinic e Simeone Junior preparano i bagagli: anche in Italia è la settimana degli attaccanti. Nei giorni in cui il Psg definisce la trattativa monstre sui 180 milioni con il Monaco per Mbappé (in panchina nel match contro il Dijon), i tre goleador si apprestano a cambiare maglia, dopo settimane tormentate e cariche di suspance. Ecco che Schick, pienamente ristabilito e idoneo, saluterà la Sampdoria. I blucerchiati hanno un accordo di massima con l’Inter sui 30 milioni di euro, mentre il giovane ceco classe ‘96 conserva nel suo cassetto l’intesa con gli interisti sulla base di un quinquennale da circa 2 milioni a stagione. Walter Sabatini, fiducioso sull’imminente chiusura dell’affare, aspetta solo un segnale dai blucerchiati: il presidente Ferrero lascerà partire il gioiellino classe ‘96 appena riuscirà a trovare il suo sostituto. Sullo sfondo si intravedono Monaco e Borussia Dortmund. Non viene perso di vista poi Karamoh: il giovane del Caen vuole rispettare gli accordi con l’Inter, che potrebbe tesserarlo quest’anno o il prossimo a parametro zero. Kalinic, invece, è ad un passo dal Milan, ma questa volta è la Fiorentina a dettare i tempi della chiusura, fissata entro giovedì. Non un giorno di più, ripetono a Firenze, dove il dg Corvino ha mantenuto un canale diretto con i rossoneri. La base della trattativa è nota: 25 milioni più bonus, con il possibile inserimento del cartellino di Paletta o Antonelli. L’Everton, che nei giorni scorsi ha inviato una mail ufficiale con una proposta da 25 milioni , resta alla finestra. La priorità della punta croata si conferma ancora il Milan.

NOSTALGIA AUBAMEYANG
I tifosi rossoneri continuano però a sognare l’arrivo di un big, come Aubameyang. Del resto, è stato lo stesso bomber del Borussia Dortmund ad alimentare le loro speranze con un video d’amore postato su Instagram. “Io voglio tornare, ma stanno dormendo, che devo fare?” ha spiegato, prima di lasciare l’allenamento della squadra, ufficialmente per un raffreddore. Un altro caso spinoso per i gialloneri, in aggiunta alla sospensione a tempo indeterminato di Dembélé. Ed è proprio la vicenda legata al fuggitivo talento classe ‘97, promesso sposo del Barcellona, ad aver ulteriorimente complicato i piani del ds Mirabelli sul fronte Aubameyang: i tedeschi non si priveranno di due big della rosa in poche settimane. Tornando a Simeone Junior, l’argentino è il prescelto della Fiorentina per il post Kalinic. Il Cholito ha dato la sua parola al club viola, a colloquio con il Genoa per chiudere entro le prossime ore il suo passaggio sui 20 milioni compresi i bonus. Intanto Berardi, a lungo obiettivo dei viola, è stato avvistato ieri in tribuna allo ‘Stadio dei Pini’, dove si è disputata Fiorentina-Parma. Il talento del Sassuolo è un amico di Benassi, neo acquisto dei viola. Il Napoli, infine, è molto vicino a Zinchenko del Manchester City.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2017 02:00

Napoli-Nizza, al San Paolo torna l'urlo Champions
Video

Napoli-Nizza, al San Paolo torna l'urlo Champions

  • Napoli-Nizza, la conferenza stampa di Sarri e Insigne

    Napoli-Nizza, la conferenza stampa di Sarri...

  • Lewis Hamilton lancia la sfida a Valentino Rossi

    Lewis Hamilton lancia la sfida a Valentino...

  • Oro e duecento pietre preziose: il costume da favola per Federica

    Oro e duecento pietre preziose: il costume...

  • Italia, Ventura: «Vogliamo essere la sorpresa del Mondiale»

    Italia, Ventura: «Vogliamo essere la...

  • Scoppia un palloncino, scherzo «da infarto» a Bobo Vieri

    Scoppia un palloncino, scherzo «da...

  • Napoli-Nizza, emozione da Champions

    Napoli-Nizza, emozione da Champions

  • Napoli-Nizza, il messaggio ai napoletani di Balotelli

    Napoli-Nizza, il messaggio ai napoletani di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT