ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Scatta l’indagine della Figc
sospetti anche su altre gare

Scatta l’indagine della Figc
sospetti anche su altre gare

La Procura della Figc ha aperto un fascicolo d’indagine per verificare il flusso sospetto di scommesse su Parma-Ancona, la gara di Lega Pro terminata con la vittoria «a sorpresa» degli ospiti ultimi in classifica. Quasi tutte le giocate puntavano cifre insolitamente alte sul risultato esatto di 2-0 per i marchigiani. Un risultato che in realtà ha sorpreso in pochi nella zona di Pozzuoli visto l’elevato numero di giocate che si sono verificate non solo nella cittadina flegrea – come svelato ieri da Il Mattino – ma la novità che sta emergendo in queste ore è che pure a Napoli e ad Ancona si è registrato un alto picco di puntate sull’identico risultato esatto. Non si tratterebbe quindi di un semplice caso di passaparola perché anche nella cittadina marchigiana molti scommettitori avrebbero puntato forte sulla vittoria della squadra in maglia rossa.

E se la Procura del calcio si è già messa in moto, ci vorrà qualche giorno in più sul fronte della giustizia ordinaria. Anche a Roma gli esperti di polizia e carabinieri stanno lavorando al caso con gli uomini della Uiss, l’Unità investigativa sulle scommesse sportive e del Giss, il Gruppo investigativo specializzato sulle scommesse composto da esperti di Gico, Sco, Ros e Dia. Il flusso anomalo delle giocate viene confermato dal ministero, ma serviranno ulteriori approfondimenti per comprendere se una quantità così elevata di scommesse sulla gara del girone B di Lega Pro sia stata soltanto un caso fortuito oppure se si sia trattata di una combine come in prima battuta cercheranno di appurare i giudici federali.

Al Viminale è stata segnalata anche un’altra gara sospetta, sempre in Lega Pro, ma nel girone C: si tratta di Fondi-Messina che si è disputata domenica scorsa. In questa partita le puntate giudicate anomale si sono verificate sul gol dei siciliani siglato nella prima frazione di gioco, una tipologia di giocata che in questa categoria è normalmente trascurata dalla maggior parte degli scommettitori. La quota del gol ospite, a differenza del risultato esatto di Parma-Ancona, pagava poco più del doppio la puntata non generando quindi grossi flussi di danaro come accaduto per la gara tra gialloblu e marchigiani dove il risultato poi verificatosi era pagato per ben 17 volte la posta.

Entrambe le gare sono state segnalate alla Procura della Figc dal presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, il quale ha voluto comunque sdrammatizzare la vicenda spiegando che simili alert sono già scattati in passato senza però che gli investigatori rilevassero violazioni delle norme. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 10:15

Callejon: «Il mio Napoli da scudetto»
Oggi in edicola l'intervista esclusiva
Video

Callejon: «Il mio Napoli da scudetto» Oggi in edicola l'intervista esclusiva

  • Valentina Allegri parla del padre e di Ambra Angiolini: ecco cosa ha svelato

    Valentina Allegri parla del padre e di Ambra...

  • Napoli-Juve, i due parroci «rivali»
uniti par salvare il parco del Vesuvio

    Napoli-Juve, i due parroci...

  • Napoli: goleada nella prima amichevole

    Napoli: goleada nella prima amichevole

  • Valanga Napoli nella prima amichevole, la festa dei tifosi

    Valanga Napoli nella prima amichevole, la...

  • Napoli, show di Hamsik in porta

    Napoli, show di Hamsik in porta

  • Napoli, i tifosi promuovono l'acquisto di Mario Rui

    Napoli, i tifosi promuovono l'acquisto...

  • Dimaro Reina e Giaccherini firmano autografi

    Dimaro Reina e Giaccherini firmano autografi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
rondine123
2017-04-14 20:09:14
Che bisogna punire bene,possibile gli arbitri non vanno sotto processo? Vedere le parite della juve che sono di parte la piu' eclatante in cina insieme ai collaboratori

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT