ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Bottas davanti a Vettel nei test in Bahrain.
Bene la Toro Rosso e la McLaren

La Mercedes di Valtteri Bottas è stato il più veloce nella seconda giornata di test in Bahrain

SAKHIR - Non c’è il podio, nè la pole position in palio, ma Mercedes e Ferrari hanno voglia di continuare a sfidarsi anche quando il primo posto non conta nulla. E così nel secondo giorno di test della Formula 1 in Bahrain, quando l’unica soddisfazione è restare in testa alla classifica dei tempi, a brillare più di tutti è Valtteri Bottas che con la sua Stella d’Argento accende le prove sul circuito di Sakhir mettendosi tutti dietro compresa la Rossa di Sebastian Vettel.

Per il pilota finlandese della Mercedes arrivato a Stoccarda per prendersi il posto del campione del mondo Nico Rosberg, davvero un bel mucchio di giri (ben 143) e il miglior tempo in 1’31”280 quasi tre decimi meglio del leader del Mondiale della Ferrari fresco trionfatore del Gp del Bahrain (1’31”574 il tempo del tedesco che ha effettuato in tutto 64 passaggi).  Buon terzo tempo per la Toro Rosso dello spagnolo Carlos Sainz (1’31”884 e 68 tornate), mentre sorprende almeno per una volta la McLaren guidata dal belga Stoffel Vandoorne (quarta in 1’32”108) e arrivata fino alle cinque del pomeriggio con 81 giri all’attivo e nessun problema.

Più indietro, solo decima, la Red Bull con il giovane francese Pierre Gasly campione l’anno scorso in GP2 ai danni proprio dell’italiano, ora terza guida Ferrari, Antonio Giovinazzi: per il collaudatore della scuderia austriaca un 1’32”568 ad oltre un secondo dai migliori e con 65 giri finali. Dopo la due giorni di test in Bahrein, il prossimo appuntamento per le prove del Circus durante la stagione è in programma dall’1 al 2 agosto, sull’Hungaroring, all’indomani del GP d’Ungheria. Vi sarà poi una terza sessione, da disputarsi sul Circuito di Yas Marina, il 28 e 29 novembre, al termine del Mondiale, avente come scopo quello di testare le gomme ideate per la stagione 2018. Durante le prove della stagione le squadre dovranno impiegare per almeno due giorni su quattro totali concessi giovani piloti, che abbiano corso meno di tre gran premi in F1.
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-04-2017 13:28

Shakthar Donetsk-Napoli, il prepartita dei tifosi
Video

Shakthar Donetsk-Napoli, il prepartita dei tifosi

  • Paolo Cannavaro cantante per amore

    Paolo Cannavaro cantante per amore

  • Barcellona-Juventus, il gestaccio di Higuain

    Barcellona-Juventus, il gestaccio di Higuain

  • Da Salerno all'Ucraina: il ristoratore tifoso

    Da Salerno all'Ucraina: il ristoratore...

  • Napoli, l'ultimo allenamento a Castelvolturno prima del debutto in Champions League

    Napoli, l'ultimo allenamento a...

  • Alluvione Livorno, il messaggio di Pavoletti

    Alluvione Livorno, il messaggio di Pavoletti

  • I giovanissimi dell'Acquachiara invitano Clementino

    I giovanissimi dell'Acquachiara invitano...

  • Juventus, allenamento pre Barcellona

    Juventus, allenamento pre Barcellona

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT