ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

L'agente toglie Jorginho dal mercato:
«Interessa a molte, ma decide Sarri»

L'agente toglie Jorginho dal mercato:
«Interessa a molte, ma decide Sarri»

Joao Santos, agente dei due brasiliani del Napoli Jorginho e Leandrinho, è intervenuto a Radio Kiss Kiss per fare il punto sulla situazione dei suoi assistiti.

«Leandrinho sta bene in azzurro, si è ambientato al meglio e per il futuro è ancora presto parlare. La stagione deve ancora finire, poi spero possa andare a Dimaro per mettersi in mostra col mister. Tutte le valutazioni le faremo in estate, insieme con la società»

L'agente brasiliano è in arrivo a Castel Volturno, dove domani incontrerà anche Giuntoli: «Il contratto di Jorginho col Napoli dura fino al 2020, ma è normale che, trattandosi di un calciatore importante, quando arrivi l'estate possa esserci qualche interessamento. In questo momento lui ha un contratto lungo, poi tutto dipenderà dalle scelte future del Napoli. Nazionale? Le possibilità dipendono da lui. Ventura conosce le sue caratteristiche e le sue qualità, lui deve giocare tranquillamente e senza pensarci troppo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Mertens in infradito: questo è l'inverno a Napoli
Video

Mertens in infradito: questo è l'inverno a Napoli

  • Napoli-Shakhtar, il prepartita di Roberto Ventre da Castel Volturno

    Napoli-Shakhtar, il prepartita di Roberto...

  • Caniggia: i miei ricordi di Italia 90

    Caniggia: i miei ricordi di Italia 90

  • Nicchi: «Tavecchio si è dimesso»

    Nicchi: «Tavecchio si è...

  • Una canzone per Jorginho

    Una canzone per Jorginho

  • Napoli, niente riposo: Mertens prende in giro Tonelli

    Napoli, niente riposo: Mertens prende in...

  • "Napoli, con questa squadra non temiamo nessuno"

    "Napoli, con questa squadra non temiamo...

  • Napoli-Milan, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Milan, il commento di Roberto Ventre

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
partenopeo7
2017-05-18 20:36:30
meno male che non chiede l'aumento di stipendio...oggi succede di tutto

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT