ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Pierluigi De Felice vince in Messico: parlano
napoletano le Extreme Sailing Series 2017

l'equipaggio di SAP Extreme Sailing Team con al centro il napoletano Pierluigi De Felice

Si chiude in bellezza il 2017 per Pierluigi De Felice il velista napoletano già protagonista dell'America's Cup e delle World Series disputate a Napoli nel 2012. Nato a due passi dal lungomare napoletano, alla Riviera di Chiaia, che diventò una vera e propra curva in occasione della vittoria della tappa di World Series da parte di Luna Rossa, "Pigi" De Felice e il SAP Extreme Sailing Team in Messico, a Los Cabos, hanno messo il sigillo alle Extreme Sailing Series 2017. Gli uomini guidati dallo skipper Jes Gram-Hansen e dal timoniere Adam Minoprio hanno approfittato dei primi giorni per prendere le misure alla flotta, specialmente ad Alinghi, che le ha tentate tutte per ribaltare un pronostico avverso. Nel corso delle venti prove disputate in Messico, a SAP Extreme Sailing Team è quindi bastato contenere il tentativo di fuga dell'equipaggio di Ernesto Bertarelli, guardandosi al contempo da Oman Air di Phil Robertson, per portare a casa il massimo bottino possibile. "E' stata una tappa molto tattica, come del resto c'era da aspettarsi data la situazione di classifica della vigilia - spiega il velista napoletano da Auckland, dove si è trasferito a vivere da qualche anno - Siamo stati molto bravi a non commettere errori gratuiti e a gestire al meglio le fasi di match race puro, dove l'esperienza del nostro team in fatto di uno contro uno è stata fondamentale".

"La soddisfazione è tanta: il circuito è molto competitivo e non ci sono risultati che puoi dare per scontati, specie in considerazione del fatto che il format è strutturato appositamente per tenere viva l'attenzione fino all'ultimo - aggiunge de Felice, che a Los Cabos ha aggiunto questa importante affermazione a un palmares già ricchissimo - Con i ragazzi del SAP Extreme Sailing Team si è instaurato un rapporto davvero unico ed è certo che il prossimo anno proveremo a difendere il titolo insieme".

Un impegno, quello nei multiscafi, che va confermandosi anche adesso che l'America's Cup ha optato per il ritorno ai monoscafi: "Credo che l'interesse, tanto del pubblico quanto di noi professionisti, rimarrà elevato verso tutto ciò che va sui foil, vuoi perché altamente spettacolare, vuoi perché comunque propedeutico ad approcciare la nuova Coppa America. Certo, se negli anni a venire dovesse nascere un circuito di motoscafi foiling bisognerà guardare altrove, ma per ora eventi come le Extreme Sailing Series rappresentano un must". Archiviate le Extreme Sailing Series, Pierluigi de Felice guarda avanti, verso i prossimi impegni in agonistici: "Adesso mi prendo un po' di vacanza, ma già a gennaio ritornerò a navigare in vista di un 2018 che si annuncia ricco di sfide affascinanti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT