ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Daniela, la moglie di Zito
«Il mio Antonio ha il cuore granata»

Daniela, la moglie di Zito
«Il mio Antonio ha il cuore granata»

Natale con i tuoi, vecchi e nuovi. Mentre in ritiro Antonio Zito spera di convincere Bollini a dargli fiducia dal 1’ nel derby, a casa la sua famiglia scalda le ugole. Daniela Rippa è la signora Zito dal 2009: mamma a tempo pieno di Salvatore (4 anni) e Aurora (3 anni) ha in comune col mediano granata origini e schiettezza tipicamente partenopee.

Da idolo in biancoverde alla nuova vita a Salerno: accadeva tutto un anno fa. Non un match qualsiasi per suo marito.
«Antonio ad Avellino s’è trovato molto bene, è stato amato da tutti. Gli avevano promesso un rinnovo mai arrivato, per questo decise di andar via. Ora il suo cuore batte per i colori granata, per la città e il pubblico. Mi dice che ogni volta che entra in campo s’emoziona come se fosse sempre la prima».
Eppure in estate l’avventura salernitana sembrava potesse finire. Era fatta al Foggia ma...?
«Antonio mi fece leggere i messaggi dei tifosi della Salernitana che imploravano la sua permanenza. Mi emozionai tanto anch’io. D’altronde mio marito è così, o lo ami oppure lo odi. Con me non ha mai detto di voler andar via, vorrebbe concludere la carriera a Salerno: ne è testimonianza un quadro che abbiamo a casa,realizzato da un artista di Terni (dove pure Zito ha giocato, nda) in cui Antonio ha scelto di farsi ritrarre con la maglia della Salernitana».
Al Partenio non mancheranno i fischi dell’ex. Già a Bari ha avuto un assaggio ma per altre cause: come reagirà Zito?
«Al San Nicola tutto è nato quando Antonio giocava ad Avellino. Nella trasferta di Bari mimò il gallo, prendendo in giro i tifosi pugliesi dopo un gol. Accoglie i fischi col sorriso, stempera tutto come suo solito: ha la straordinaria dote di trasformare gli episodi negativi in positivi».
Quel che accadde il 16 gennaio scorso nella sua prima da ex ad Avellino ne è testimonianza.
«Quel fumogeno per lui ha realmente avuto l’entità di una fumata di sigaretta (ride, nda). Peccato per il risultato sfavorevole, la speranza è di riscattarsi sabato per regalarci un bel Natale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Dicembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 06:10

Callejon: «Il mio Napoli da scudetto»
Oggi in edicola l'intervista esclusiva
Video

Callejon: «Il mio Napoli da scudetto» Oggi in edicola l'intervista esclusiva

  • Valentina Allegri parla del padre e di Ambra Angiolini: ecco cosa ha svelato

    Valentina Allegri parla del padre e di Ambra...

  • Napoli-Juve, i due parroci «rivali»
uniti par salvare il parco del Vesuvio

    Napoli-Juve, i due parroci...

  • Napoli: goleada nella prima amichevole

    Napoli: goleada nella prima amichevole

  • Valanga Napoli nella prima amichevole, la festa dei tifosi

    Valanga Napoli nella prima amichevole, la...

  • Napoli, show di Hamsik in porta

    Napoli, show di Hamsik in porta

  • Napoli, i tifosi promuovono l'acquisto di Mario Rui

    Napoli, i tifosi promuovono l'acquisto...

  • Dimaro Reina e Giaccherini firmano autografi

    Dimaro Reina e Giaccherini firmano autografi

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT