ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Salernitana, bilancio del girone d'andata
la difesa è la nota dolente

Salernitana, bilancio del girone d'andata
la difesa è la nota dolente

SALERNO - Con la vittoria sul Perugia si è chiuso il girone d’andata con la Salernitana che ha girato a quota 24, a cinque lunghezze dalla zona playoff e con due punti di vantaggio sulla zona playout. I granata hanno ottenuto i 24 punti con cinque vittorie e nove pareggi perdendo sette partite. Sono già due le sconfitte casalinghe di questa stagione. All’Arechi ci sono state finora quattro vittorie e quattro pareggi: 16 dei 24 punti. Non eccellente il rendimento esterno con il solo blitz di Frosinone e cinque pareggi, con cinque sconfitte.
Il girone d’andata che è andato in archivio ha visto più volte i granata soffrire nella zona bassa della classifica che i tifosi sperano che si sia allontanata definitivamente per riuscire nel corso del girone di ritorno a conquistare una tranquilla salvezza cercando semmai di avvicinarsi a quell’ottavo posto che regala la partecipazione alla griglia dei playoff-promozione di fine stagione.
Nell’infografico tutti i numeri di questa metà stagione con la Salernitana paragonata alle altre ventuno squadre di questo torneo cadetto. Il quindicesimo posto in classifica non si conferma in tutte le classifiche parziali. Se le cinque vittorie, infatti, collocano i granata proprio allo stesso quindicesimo posto, i nove pareggi, per esempio, mettono la Salernitana in forte evidenza visto che soltanto tre squadre hanno pareggiato più volte, il Latina, con le 14 “X” da record, e Spezia e Trapani a quota 10. L’attacco granata, con 26 gol segnati, è il settimo del torneo, ben distante dalle 40 reti del Verona del capocannoniere Pazzini, ma, comunque, in una posizione di classifica più consona all’effettiva forza della squadra. 
Le noti dolenti vengono dalla difesa perché con i 27 gol subiti Terracciano e compagni sono quintultimi davanti soltanto alle 28 reti incassate da Brescia ed Avellino, ai 30 gol subiti dalla Ternana ed ai 31 dal Trapani. Dai gol ai tiri: i granata hanno calciato 80 volte nello specchio della porta degli avversari (13° posto), 80 volte sui 169 tentativi complessivi (17°). Terracciano, invece, ha respinto 64 dei 91 tiri in porta subiti (15°) mentre sono stati ben 203 (17°) i tiri totali degli avversari. Sono stati 318 i falli commessi finora dai granata, quasi a metà strada tra i soli 261 del Perugia ed i 364 del Verona. Ma nessun fallo è stato commesso nell’area granata visto che la Salernitana è una delle tre squadre cadette, con Ascoli e Novara, a non aver ancora avuto un rigore contro. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torino-Napoli, la carica dei tifosi: «Riprendiamoci il primo posto»
Video

Torino-Napoli, la carica dei tifosi: «Riprendiamoci il primo posto»

  • Lo show neomelodico di lady Giaccherini

    Lo show neomelodico di lady Giaccherini

  • Stadio Napoli, de Magistris replica a De Laurentiis

    Stadio Napoli, de Magistris replica a De...

  • Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la contestazione ultrà

    Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la...

  • Napoli, show alla cena di Natale

    Napoli, show alla cena di Natale

  • La cena di Natale del Napoli sulle note di Last Christmas

    La cena di Natale del Napoli sulle note di...

  • L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale del Napoli

    L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale...

  • Universiadi a Napoli, il punto dell'assessore Borriello

    Universiadi a Napoli, il punto...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT