ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Carpi sbanca l'Arechi
e mette nei guai la Salernitana

Il Carpi sbanca l'Arechi 
e mette nei guai la Salernitana

La sensazione è che anche questa Salernitana, proprio come quella delle ultime stagioni, non sia in grado di fare il salto di qualità. La sconfitta interna contro il Carpi (1-2) è un segnale che deve far riflettere. E non poco. A differenza del posticipo di lunedì scorso Colantuono propone Di Roberto al posto di Palombi e ridà fiducia a Casasola e Odjer. Il ghanese, però, dopo ventiquattro minuti è costretto al cambio a causa di un problema al ginocchio (al suo posto Monaco). Proprio pochi secondi prima della sostituzione la Salernitana crea la prima palla gol con Sprocati: tiro sotto all'incrocio che Colombi mette in angolo. Ma per ravvivare la gara dell'Arechi bisogna attendere addirittura il 42' quando il Carpi alla prima vera occasione trova anche il gol del vantaggio. Di Roberto e Casasola sono un pò distratti e per Poli è semplice trovare spazio centralmente e sfruttare al massimo il passaggio di Garritano con un potente tiro che batte Radunovic. I fischi dell'Arechi sembrano già sentirsi, ma al 45' esatto Sprocati salva la Salernitana. Servito da Rossi in area di rigore il fantasista granata supera con una finta Ligi e riporta subito il punteggio in parita. 

 
Il gol ed il presumibile richiamo di Colantuono negli spogliatoi rappresentano la doppia scossa che riaccende la squadra. La conferma arriva subito ad inizio ripresa. Al 46' Di Roberto impegna da lontano Colombi, al 47' Sprocati ha la stessa occasione avuta sul finale dei primi quarantacinque minuti ma questa volta la sbaglia ed anche in modo clamoroso, all'53' Vitale stecca di testa solo davanti alla porta, al 58' invece un liberissimo Zito non inquadra neppure lo specchio. Al 65' arriva la risposta del Carpi, Mbakogu brucia in velocità Schiavi ma Radunovic è bravo a chiudergli lo specchio. Al secondo errore difensivo, però, la Salernitana viene colpita. Verna approfitta della mancata diagonale di Zito e di piatto destro riporta gli ospiti in vantaggio. Questa volta la reazione non c'è ed i fischi sono inevitabili al triplice fischio finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Jorginho, fa festa dopo la Spal con «'O surdato 'nnammurato»
Video

Jorginho, fa festa dopo la Spal con «'O surdato 'nnammurato»

  • Napoli-Spal 1-0, la festa dei tifosi al triplice fischio finale

    Napoli-Spal 1-0, la festa dei tifosi al...

  • Napoli-Spal 1-0, il videocommento di Roberto Ventre

    Napoli-Spal 1-0, il videocommento di Roberto...

  • Napoli-Spal, i tifosi sognano l'allungo

    Napoli-Spal, i tifosi sognano l'allungo

  • Ruud Krol visita la mostra sul Napoli al Mann

    Ruud Krol visita la mostra sul Napoli al Mann

  • Napoli-Lipsia 1-3, le reazioni dei rifosi

    Napoli-Lipsia 1-3, le reazioni dei rifosi

  • Valentino Rossi compie 39 anni, auguri campione

    Valentino Rossi compie 39 anni, auguri...

  • Napoli-Lipsia 1-3, il videocommento di...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT