ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Favo è stufo dei complimenti:
«Ora ci servono i risultati»

Il tecnico della Paganese, Massimiliano Favo

Qual è la vera Paganese? Quella capace per un tempo di mettere sotto il Catania o quella che ha subito cinque reti in poco più di 40' contro gli etnei? Il derby di domani contro la Casertana potrebbe fornire, in tal senso, qualche indicazione in più, a patto che gli azzurrostellati limitino gli errori difensivi che hanno portato a prendere poi l'imbarcata. Stavolta Massimiliano Favo non vede il bicchiere mezzo pieno, ma ha provato a concentrarsi sul perchè la Paganese continua a non fare risultati. "Continuiamo a prendere gol sempre sulle stesse situazioni, i giocatori devono rispettare in campo quello che proviamo e diciamo durante la settimana. Con il Catania abbiamo gettato via un tempo, perchè è vero che siamo stati capaci di costruire diverse occasioni anche nella ripresa ma abbiamo preso cinque gol e non lo dimentichiamo. La squadra è giovane, ci mancano personalità e carisma in difesa e i ragazzi devono crescere in fretta. Io aspetto tutti ma nella nostra posizione ho bisogno di garanzie". 

Per questo Favo si sta affidando agli elementi più esperti del gruppo e andrà avanti con la stessa squadra anche contro la Casertana. Picone ha alzato bandiera bianca nell'ultimo allenamento, per cui a destra in difesa ci sarà ancora Pavan in difesa. L'undici che ha iniziato la gara col Catania sarà confermato in toto, per quella che l'allenatore della Paganese ha definito una "guerra" sportiva. "Mi aspetto una battaglia, la Casertana ha l'occasione per scavalcarci e far emergere quelli che sono i suoi valori. E' una squadra che ha iniziato male, ma ha il chiaro obiettivo dei playoff e vorrebbe riuscire ad agguantarli. Possono giocare sia con la difesa a tre che a quattro col rombo a centrocampo. Non dovremmo commettere i soliti errori". 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT