ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Juve Stabia: tutti pazzi per Mastalli e Lisi.
Ferrara: «Salvezza? Alziamo l'asticella...»

Juve Stabia: tutti pazzi per Mastalli e Lisi.
Ferrara: «Salvezza? Alziamo l'asticella...»

Fermo il torneo di Lega Pro per la sosta invernale, la Juve Stabia, che ha potuto fruire di un turno in più di riposo per la pausa osservata lo scorso 30 dicembre, è ormai al lavoro da qualche giorno, pronta a ripartire per lanciare il rush finale alla conquista di un piazzamento play-off. Cinque le reti messe a segno domenica nell’amichevole contro la formazione Berretti, i gialloblù di Caserta e Ferrara cercano in primis di non farsi distrarre dalle sirene del mercato che, in questo periodo, finiscono spesso per confondere le idee rendendo più difficile la gestione del gruppo: “Non dovrebbero esserci rivoluzioni – ha ribadito a più riprese il presidente Manniello -, potrebbe andar via qualcuno che chiede più spazio, ma la squadra sta bene così”. La conferma arriva anche dal tecnico Ciro Ferrara: “Non abbiamo chiesto nulla di particolare al presidente – spiega -, abbiamo un grande gruppo, sono convinto che tutti si siano trovati benissimo qui alla Juve Stabia. Certo, se qualche calciatore meno impiegato potrà trovare spazio altrove, non gli precluderemo la possibilità di mettersi in mostra, ma per il resto cercheremo di non stravolgere un gruppo che ha fatto fin qui molto bene e che, anzi, è addirittura in credito con la dea bendata”. Voci in uscita riguardano soprattutto i due pezzi pregiati dell’undici gialloblù, il centrocampista Mastalli, e l’esterno Lisi. Diverse, però le due situazioni. Sull’ex capitano della Primavera del Milan ci sarebbe l’Avellino. Il club del presidente Taccone, legato a Manniello da amicizia datata, avrebbe fatto un sondaggio, tentando magari la stessa strada già percorsa con Migliorini, ovvero il trasferimento già a gennaio, con indennizzi per la Juve Stabia in caso di valorizzazione e successiva cessione del calciatore a cui molti addetti ai lavori prospettano un futuro in massima serie. La Juve Stabia, però, non ha fretta, Mastalli ha un contratto pluriennale, e potrebbe anche restare alle falde del Faito in attesa di proposte allettanti. Per Lisi, invece, la questione è ben diversa. L’esterno romano, rilanciato proprio dall’esperienza stabiese, è in scadenza, e da febbraio potrebbe accasarsi già altrove in vista del prossimo anno. Manniello non vuol correre rischi, ed in caso di mancato accordo per il rinnovo, potrebbe decidere di cederlo subito. Fumata nera, in ingresso, per il possibile ritorno di Mezavilla, in uscita dalla Reggina, che avrebbe chiesto come pedina di scambio, il centrocampista Capece. “Siamo sinceri – prosegue Ferrara -, non ci aspettiamo nulla di particolare. Abbiamo trovato tutti un equilibrio qui a Castellammare, ed abbiamo obiettivi personali e di gruppo da raggiungere. La salvezza? Prima di tutto quella, poi, se non ci saranno intoppi, proveremo a regalarci qualcosa in più. Ma guai a fare voli pindarici col rischio di essere smentiti dal campo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT