ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Gp del Giappone, vince Rosberg
Vettel quarto, Mercedes campione

Gp del Giappone, vince Rosberg
Vettel quarto, Mercedes campione

La Mercedes di Nico Rosberg ha vinto il Gran Premio del Giappone. Il pilota tedesco, leader del Mondiale, ha preceduto la Red Bull di Max Verstappen e la Stella d'argento del compagno-rivale Lewis Hamilton. Quarta la Ferrari di Sebastian Vettel davanti all'altra Rossa di Kimi Raikkonen. Sesta posizione nel Gran Premio del Giappone per la Red Bull di Ricciardo che ha preceduto le Force India di Perez e Hulkenberg. Nona la Williams di Massa davanti al compagno di scuderia Bottas.

Con la vittoria di Rosberg e la terza posizione di Hamilton nel Gp del Giappone, la Mercedes conquista matematicamente il Mondiale di Formula 1 Costruttori con quattro gare d'anticipo sul termine della stagione 2016. Il team tedesco a quota 593 punti è davanti alla Red Bull (385) e alla Ferrari (335).

Max sub Iudice
Fasi concitate nel dopogara, con la Mercedes che presentava un reclamo contro Max Vertstappen. Il team di Brackley ha accusato l'olandese della Red Bull di avere guidato «in modo irregolare e pericoloso» nel momento in cui Lewis Hamilton ha tentato il sorpasso ai suoi danni al 52° giro del Gp del Giappone. Secondo il team campione del mondo la manovra del pilota della Red Bull avrebbe costretto l'inglese a schivarlo alla curva 16 e potrebbe configurare una violazione dell'articolo 27.5 del regolamento della Formula 1. Pochi minuti dopo la stessa
Mercedes ha ritirato il reclamo presentato contro Max Verstappen. Di conseguenza, il risultato della gara di Suzuka è stato omologato.


Una stella in parata
La gara inizia nel migliore dei modi per Rosberg, che mantiene la prima posizione al semaforo verde e dagli specchietti vede Hamilton scivolare dalla seconda all'ottava piazza dopo una pessima partenza. Alle spalle del leader iridato si portano Verstappen e Perez, ma il messicano deve cedere la posizione a Vettel già al terzo giro. La Ferrari, che aveva già sorpreso ieri in qualifica, si conferma veloce anche in gara. Il tedesco diventa una minaccia concreta anche per Verstappen, ma tutto cambia dopo il secondo pit-stop. Vettel rientra ai box un giro dopo Hamilton e deve cedergli la terza posizione, inoltre decide di montare gomme soft per l'ultimo stint. Una mossa che però non dà i frutti sperati e che, al contrario, estromette il tedesco dalla lotta per il podio in maniera definitiva. Hamilton ringrazia e si lancia all'inseguimento di Verstappen. Il duello si accende nel finale ma il baby fenomeno olandese difende con i denti la posizione e, complice anche un dritto di Hamilton, si tiene stretto il secondo posto. Il doppio podio basta comunque alla Mercedes per festeggiare con largo anticipo il titolo costruttori. Per Hamilton, però, è un party con pochi sorrisi: ora Rosberg ha le mani sul titolo.

 

 

La gioia di Nico
«È speciale vincere su questa pista leggendaria, complimenti a tutti per la vittoria del campionato costruttori». Con queste parole Nico Rosberg festeggia la sua prima vittoria a Suzuka che lo lancia sempre di più vicino al titolo con 33 punti di vantaggio sul compagno-rivale Hamilton a quattro gare dalla fine. «Grazie a tutti i tifosi per lo spettacolo sugli spalti, farò un pò di festa ma non troppo perché la stagione è ancora lunga. Farò in modo - conclude scherzando sul podio del Gp del Giappone Rosberg - che Ricciardo non vinca più, non voglio più bere dalla sua scarpa» Dal terzo gradino del podio Hamilton si congratula con il suo team per il Mondiale Costruttori vinto e aggiunge: «non sono contento della mia gara ma sono felice per aver portato punti. Darò tutto quello che ho e vedremo alla fine che succede».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Feyenoord-Napoli, il prepartita dei tifosi
Video

Feyenoord-Napoli, il prepartita dei tifosi

  • Il Napoli presenta il calendario 2018 con Milik e Ghoulam

    Il Napoli presenta il calendario 2018 con...

  • Champions League, tocca a Juve e Roma

    Champions League, tocca a Juve e Roma

  • Leandrinho vuole dimostrare a Sarri che è pronto, i compagni gli fanno uno scherzo

    Leandrinho vuole dimostrare a Sarri che è...

  • Benevento, la profezia dei tifosi: «Vai Brignò». Ed è gol al Milan

    Benevento, la profezia dei tifosi:...

  • Serie A: l'Inter vola in testa, continua la crisi Milan

    Serie A: l'Inter vola in testa, continua...

  • Basket Napoli: le interviste

    Basket Napoli: le interviste

  • «Indiana Jack»: Tonelli prende in giro Giaccherini

    «Indiana Jack»: Tonelli prende...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT