ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli-Trento 7-0: doppietta Milik
Ounas e Chiriches, gol da sogno
Rileggi la diretta

(Newfotosud-Alessandro Garofalo)

Dopo il 17-0 della prima uscita contro la Bassa Anaunia, squadra di Promozione trentina, il Napoli affronta stasera alle 21 allo stadio Briamasco i padroni di casa del Trento per il secondo test della stagione. Un banco di prova più indicativo, per verificare lo stato di salute della squadra di Sarri: il Trento, infatti, milita in serie D. Napoli senza il proprio portiere titolare: Reina infatti resta ai box per la seconda volta su due, in campo Rafael. Questa la formazione del Napoli che scende in campo dall'inizio con il consueto 4-3-3: Rafael, Maggio, Chiriches, Albiol, Ghoulam; Rog, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Giaccherini.
 

 

Napoli subito pericoloso, con il marchio di fabbrica azzurro di Sarri: velocità supersonica e scambi stretti ubriacanti. Primo brivido dopo meno di due minuti per la porta del Trento: al 2', Ghoulam colpisce il palo da calcio d'angolo. Al 15' il vantaggio azzurro: tiro di Mertens dalla distanza, deviazione decisiva di un difensore del Trento e palla in rete: è l'1-0. Al 23' il Napoli sfiora il raddoppio: grande azione sulla destra di Rog, sul cross rimpallato il portiere del Trento nega il gol a Callejon. E' un assedio, quello del Napoli. Al 34' occasionissima ancora per Callejon, che solo davanti al portiere tenta di aggirarlo ma si allarga troppo e colpisce il palo, il secondo dopo quello di Ghoulam all'inizio.

Al 36' arriva il meritato 2-0 del Napoli: cross di Callejon, di testa segna Giaccherini, che non esulta troppo. Ma il gol meraviglioso è quello del 3-0, che arriva solo un minuto dopo: Chiriches controlla e improvvisamente tira da sessanta metri, sorprendendo il portiere avversario. Il Napoli dilaga, al 43' arriva anche il 4-0, con il primo gol stagionale di Callejon, su grande azione di Hamsik che lo smarca davanti al portiere.

Nel secondo tempo Sarri effettua subito undici cambi su undici. Questa la formazione che scende in campo: Sepe; Hysaj, Koulibaly, Tonelli, Strinic; Allan, Jorginho, Zielinski; Ounas, Milik, Insigne. Napoli rivoluzionato, ma che non toglie il piede dall'acceleratore. C'è tempo per l'atteso gol di Milik al 13', che su assist di Insigne brucia il difensore rivale sul primo palo e firma il 5-0. Al 15' primo spettacolare gol in azzurro di Ounas, il neoacquisto venuto dal Bordeaux: su passaggio filtrante di Jorginho, il franco-algerino piazza un elegante tiro al volo di sinistro che significa 6-0 per il Napoli. Al 20' il 7-0 porta la firma ancora di Milik, che firma la doppietta con una sorta di rovesciata su tiro di Insigne respinto. In campo nel finale entra anche Pavoletti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT