ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Milik si allena a Dubai: potrebbe
​essere convocato contro l'Atalanta

Milik si allena a Dubai: potrebbe
essere convocato contro l'Atalanta

La sosta ha regalato un po’ di meritate vacanze ai campioni d’inverno. Parecchi gli azzurri in viaggio; la meta più ambita Dubai, scelta dalla famiglia Reina, ma anche da Hysaj, Chiriches e Milik. L’attaccante polacco proprio da lì ha postato il suo ultimo video alle prese con la palestra: anche in vacanza non rinuncia ad allenarsi.

«Staccare la spina per un paio di giorni, ma non smettere di lavorare», ha scritto sui social. Determinazione e grinta, caratteristiche importantissime per l’attaccante con una storia sfortunata in azzurro: due gli infortuni ai legamenti che hanno colpito entrambe le gambe. Ma Arek ora vuole tornare più forte di prima: per lui recupero record grazie alle cure dell’eccezionale staff medico e alla sua grande forza di volontà. Potrebbe addirittura tornare fra i convocati subito dopo la sosta, già dal match con l’Atalanta.


Bocciata quindi l’ipotesi prestito per recuperare la forma in un’altra squadra. Lo stesso giocatore inizialmente si era mostrato d’accordo alla possibilità, ma ora pare sia sempre più vicino il rientro. E così potrebbe tornare utile a Sarri in questa seconda parte di stagione.

Stessa felice sorte anche per Ghoulam: pare che il terzino abbia accelerato i tempi di recupero e potrebbe tornare a disposizione già da fine gennaio, anticipando ogni previsione. Pian piano entrambi i giocatori potrebbero così cominciare ad avere minutaggio in campo per tornare presto nel pieno della forma. Una notizia che condizionerà sicuramente il mercato: se senza di loro sarebbe stato necessario intervenire per coprire i rispettivi ruoli, ora le carte in tavola sembrano disporsi diversamente. Rientrate le emergenze, nessuna corsa per il colpo di gennaio: il ruolo di terzino e di prima punta ora potrebbe non essere più un’urgenza di mercato a cui sopperire. Resta invece nelle idee della società la ricerca accurata di un esterno d’attacco in grado di sostituire Callejon, il giocatore praticamente sempre presente nelle formazioni di Sarri.

Il Napoli resta comunque attento soprattutto a quei colpi che potrebbero tornare utili in prospettiva. Le occasioni non vanno perse, ed è per questo che si vuole puntare su due giovani molto talentuosi da prendere a parametro zero, Machach e Younes. I due sono pronti alla firma e dovrebbero arrivare a Castel Volturno giovedì. Il centrocampista, dopo essere visionato da vicino da Sarri, potrebbe poi partire subito in prestito. Invece l’attaccante, paragonato a Insigne e Mertens per le sue caratteristiche, potrebbe rimanere ad allenarsi in azzurro. E intanto restano calde anche le piste che portano a Verdi e Deulofeu.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
cinos
2018-01-09 18:55:13
E' ora che ti dai una grande "mossa" caro Arek ! soprattutto lavora sulla "mobilità" che nelle poche apparizioni fatto latita molto...
cinos
2018-01-09 18:50:20
Dopo aver perso Immobile non perdete DEULOFEU : è fortissimo è pronto subito, è giovane, costa poco rispetto al valore ed alla prospettiva : oppure vogliamo continuare a farci male con acquisti a peso d'oro ?
felipe
2018-01-09 19:59:40
Concordo! Deulofeu vale 10,100 volte Verde! E consce il calcio italiano. Ma il Napoli di Sarri e di Giunto...lì, prenderà Verdi, napoletano (?) , ex di Sarri, che non vuole venire a Napoli e costa di più ( e giocherà poco). Autolesionismo puro! Io credo che lo spogliatoio degli anziani (quello che in realtà decide) abbia messo il veto su Deulofeu....Troppo forte!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT