ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Zielinski, l'uomo in più di Sarri
che piace ai top club d'Europa

Zielinski, l'uomo in più di Sarri
che piace ai top club d'Europa

Inviato a Torino

L'ultimo a infilzare il Toro è Zielinski: l'ultima banderilla è la sua, quella del 5-0. Il polacco quando va negli spazi è devastante e riesce a far sempre male: stavolta colpisce al volo e mette alle spalle di Hart l'assist di Callejon. Piotr ha ritrovato Sarri dopo Empoli e tra i nuovi acquisti è stato quello a dare il maggior contributo: il dodicesimo titolare, quello cioè schierato dall'inizio, oppure in corsa d'opera e comunque sempre in grado di dare un apporto decisivo, proprio come contro il Torino.

Un investimento importante, un grande colpo di mercato l'estate scorsa del ds Giuntoli che riuscì a battere un'agguerrita concorrenza soprattutto in Premier League. Un acquisto costoso per De Laurentiis che mise sul tavolo 15 milioni per assicurarsi il centrocampista polacco di proprietà dell'Udinese, cercato fortemente soprattutto dal Liverpool di Klopp. Sarri prevede per lui un futuro da top player assoluto e ripete spesso il concetto: la crescita intanto prosegue a vista d'occhio. 

Il polacco è una mezzala di qualità che sta migliorando molto in quantità: per giocare nel centrocampo a tre del Napli ci vuole infatti pulizia di palleggio, unita alla fluidità di corsa. Zielinski fa la differenza soprattutto quando può lanciarsi negli spazi per ricevere palla e colpire, come è successo nell'azione del quinto gol azzurro a Torino.
I numeri del suo primo anno a Napoli sono importanti per continuità, rendimento e reti. In campionato 34 presenze e 5 gol, in totale 45 presenze e 6 gol, compreso quello segnato in Coppa Italia. Niente male come score per un centrocampista che si è inserito in un contesto nuovo e ha giocato il primo anno in una nuova realtà. Un minutaggio importante e la prima vera stagione vissuta tra tante partite, comprese quelle disputate con la nazionale polacca: questo è il passo avanti rispetto alle stagioni scorse di Empoli, dove ovviamente aveva come unico impegno il campionato. Fisicamente ne ha risentito a un certo punto della stagione, tra febbraio e marzo ma adesso è risalito ed è di nuovo al top, al massimo della condizione come tutti i compagni: il polacco vola insieme agli azzurri nel'ultimo mese, l'effetto della preparazione atletica vincente di Sinatti.

Zielinski è uno dei gioielli del Napoli, un centrocampista sui quali i grandi club allungano lo sguardo. Piace in Premier League e al Real Madrid ma è uno di quelli sui quali il club azzurro intende costruire il progetto vincente negli anni: quest'anno Sarri è riuscito a migliorare il rendimento della squadra grazie proprio grazie al maggior numero di soluzioni a centrocampo. E Zielinski è stato l'acquisto che ha dato il maggior contributo per far rifiatare Hamsik e Allan: già perché il polacco può abbinare tecnica e quantità ed assicurare il contributo nelle due fasi, essenziale per poter rendere al meglio nel gioco di Sarri: al primo anno ha fatto già centro. E a Torino ha festeggiato il quinto gol del Napoli, quinto personale in campionato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Manchester City-Napoli, i tifosi: «Speriamo nel ritorno al San Paolo»
Video

Manchester City-Napoli, i tifosi: «Speriamo nel ritorno al San Paolo»

  • Buonocore, Giorgetti, Velotto: parla la Canottieri

    Buonocore, Giorgetti, Velotto: parla la...

  • Manchester City-Napoli, l'attesa dei tifosi

    Manchester City-Napoli, l'attesa dei...

  • Zola gioca Manchester City-Napoli

    Zola gioca Manchester City-Napoli

  • Capri Apnea

    Capri Apnea

  • Napoli abbraccia la Champions: «Bello vederla qui»

    Napoli abbraccia la Champions: «Bello...

  • Napoli, la nebbia blocca l'aereo dei tifosi azzurri verso Manchester

    Napoli, la nebbia blocca l'aereo dei tifosi...

  • Balotelli presenta il figlio su Instagram

    Balotelli presenta il figlio su Instagram

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT