ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, nubi sul rinnovo di Insigne:
«Dela lo accontenti, è il migliore»

Napoli, nubi sul rinnovo di Insigne:
«Aurelio, accontentalo»

Gol decisivi, convocazione in nazionale e parole da leader, tra campo e rinnovo del contratto. Lorenzo Insigne nelle ultime ore si è preso letteralmente la scena, come è abituato a farlo in campo anche davanti alle telecamere.
Ora che le prestazioni parlano per lui, il ragazzo di Frattamaggiore torna a farsi sentire: «Il contratto? Voglio restare, ma i matrimoni si fanno in due...» ha detto partendo per Coverciano, dove Ventura lo attende a braccia aperte.

Del futuro di Insigne si parla ormai da tempo. Tante chiacchiere in estate su quella richiesta dei suoi procuratori che pareva folle ai più. «Vale quanto Higuain, il Napoli lo deve premiare», si diceva, proprio nel momento in cui l'argentino approdava alla Juve. Gli azzurri, liberi da leader, lo hanno forse ritrovato, ed è proprio Lorenzo l'uomo capace di far cambiare marcia al Napoli.
 


Ma cosa pensano ora i tifosi di lui? Su Insigne la città si è sempre divisa, così come i lettori del Mattino ci hanno confermato. «Sta dimostrando di essere un campione, giusto chiedere qualcosa alla società» da un lato, mentre dall'altro c'è chi crede che «è un calciatore, faccia il suo lavoro e non pensi a queste cose».

Nessuno, però, sembra aver dubbi, sul suo futuro: Insigne ed il Napoli devono continuare insieme, nonostante i deficit e i vizi societari. «De Laurentiis faccia un passo verso di lui e lo accontenti», dice qualcuno, con la speranza che il presidente stringa le mani a Lorenzo e lo consegni al domani del Napoli.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Machach a Villa Stuart per le visite mediche con il Napoli
Video

Machach a Villa Stuart per le visite mediche con il Napoli

  • Lazio, Lotito: “Investiamo sulla storia. Siamo un esempio”

    Lazio, Lotito: “Investiamo sulla...

  • Il compleanno di Sarri: gli auguri dei tifosi

    Il compleanno di Sarri: gli auguri dei tifosi

  • Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

    Zarate torna a giocare in Argentina, accolto...

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
marcoferro803
2017-03-20 19:55:00
per me possono andare via tutti se iniziano a fare i capricci e pretendere soldi. un aumento si, ma non cifre folli, insigne non è un campione e deve ancora dimostrare quello che vale. nessuno è indispensabile e poi questo quanti procuratori tiene , uno non gli basta ? forza napoli dal costarica.
sasaman
2017-03-20 19:33:41
Se vuole andarsene ce ne faremo una ragione. L'unico indispensabile è l'allenatore. A lui l'onore e l'onere di ricercare non mercenari, ma gente che vuole emergere dalla mediocrità. Insigne deve dire grazie a Sarri.
rondine123
2017-03-20 16:56:07
DL, non farti fregare fagli una propost, che paghi lui i procuratri se non acctta tienilo fuori sqadra tutto il prossimo anno,che poi si trova la squadra

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT