ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Napoli «risponde» alla Juve e si conferma primo della classe: 5-1 all'Empoli, fenomeno Callejon

VOLANAPOLI Goleada tricolore: Empoli travolto 5-1, azzurri belli e feroci


Il Napoli risponde alla Juventus: travolge l'Empoli (5-1), piazza la sesta vittoria consecutiva, arriva a quota 50 gol in campionato e soprattutto torna in testa alla classifica a più due sui bianconeri. Un trionfo, l'ennesimo della squadra di Sarri, che si conferma in condizioni straordinarie. Illusorio il gol del vantaggio dell'Empoli: la punizione di Paredes, deviata involontariamente da Callejon in barriera. La risposta del Napoli è devastante: uno-due nel giro di sette minuti con il gol di testa di Higuain, servito al bacio da Insigne, al nono assist del campionato, e la punizione spettacolare del ragazzo di Frattamaggiore, al decimo gol in campionato.

CLICCA QUI E RILEGGI LA DIRETTA

Partita a senso unico, divario ancora più ampio nella ripresa: il Napoli trascinato da un Hamsik sontuoso, produce azioni spettacolari una dietro l'altra e allarga le dimensioni della vittoria. Diventa protagonista lo spagnolo Callejon: dal suo cross arriva l'autorete di Camporese, poi firma la doppietta nel finale con due gol in fotocopia arrivando in corsa sul secondo palo. Gli azzurri stritolano la resistenza dell'Empoli che nelle ultime sette trasferte aveva conquistato quindici punti e danno un'altra prova di forza nella corsa scudetto
 

TABELLINO

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (40' st David Lopez); Callejon, Higuain (25' st Gabbiadini), Insigne (30' st Mertens). In panchina: Rafael, Gabriel, Strinic, Valdifiori, Maggio, Chiriches, El Kaddouri, Chalobah, Luperto. All.: Sarri.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Camporese, Mario Rui; Paredes, Zielinski, Croce (36' st Krunic); Saponara (13' st Buchel); Pucciarelli, Maccarone (22' st Mchedlidze). In panchina: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Bittante, Maiello, Diousse, Piu, Cosic, Livaja. All.: Giampaolo.

Arbitro: Massa di Imperia.

Reti: 30' pt Paredes; 32' pt Higuain, 37' pt Insigne; 6' st (aut. Camporese), 33' e 42' st Callejon. Note: Ammoniti: Reina, Hysaj, Allan, Zielinski, Buchel. Recupero: 1'; 0.

LA PARTITA (a cura di Marco Perillo)

Al 4' Higuain va già al tiro da buona posizione: alto. Gli azzurri ci riprovano con Hamsik ma l'Empoli chiude ordinatamente. La squadra di Sarri offre a un San Paolo pieno una manovra convicente e azioni di prima. Sussulto all'8' per un fallo di Camorese su Higuain, ma l'arbitro non concede il rigore (che c'era). La vera grande occasione per il Pipita arriva al 14', ma Skorupski compie un prodigio. Sul calcio d'angolo successivo, Insigne ci prova ma tira largo. 

Maccarone semina qualche apprensione in area azzurra, "risponde" Higuain che trascina i suoi nell'altra metà campo. La palla non vuol saperne di entrare: Skorupski compie altri due interventi decisivi. Entra però nella porta azzurra al 28': puntizione per l'Empoli, tiro di Paredes deviato da Callejon e toscani in vantaggio. 

Bastano però meno di 5 minuti al Napoli per pareggiare i conti: cross al centro di Insigne e Higuain che la insacca di testa. La partita si accende: scintille in campo. Interessante punizione al 36' per gli azzurri: va Insigne che insacca il 2-1. 

L'Empoli però continua ad attaccare; in difficoltà Hysaj, che si fa ammonire (poco prima un giallo era toccato a Reina e uno ad Allan, che salterà la Lazio come l'albanese). Ma non c'è spazio per altre occasioni. Termina il primo tempo di rimonta del Napoli. 

Il secondo tempo inizia col botto: azione di Callejon che tira in area, Camporese devia nella sua porta. E' 3-1 per gli azzurri, che iniziano a giocare sul velluto. Al 12' Higuain si fa male in area e resta a terra. Apprensione tra i tifosi, poi il Pipita si rialza. 

Guai però a distrarsi: al 23' l'Empoli sfiora il 2-3 per una disattenzione su calcio d'angolo. Gli azzurri si "siedono" un po', tirano il freno (come già successo contro la Samp). Al 26' super Higuain lascia il campo a Manolo Gabbiadini. Standing ovation per il Pipita, così come per Insigne che fa posto a Mertens. 

Ancora tensione in campo per un fallaccio di Buchel su Hamsik; slovacco infuriato. E quando la partita sembrava avviarsi su un binario morto, ecco il gol "di rapina" di Callejon lasciato solo in area. Sul 4-1 lo stadio canta "Un giorno all'improvviso" e Sarri cambia Hamsik con David Lopez. E su quella spinta, un ritrovato Callejon - dal punto di vista realizzativo - insacca il gol del 5-1 in contropiede. L'arbitro fischia la fine del match: il Napoli è davvero grande. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 31 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 01-02-2016 13:45

L'abbraccio tra Maradona e i calciatori del Napoli
Video

L'abbraccio tra Maradona e i calciatori del Napoli

  • Maradona a Castel Volturno con i giocatori del Napoli

    Maradona a Castel Volturno con i giocatori...

  • La prima volta di Maradona a Castel Volturno, l'emozione dei tifosi

    La prima volta di Maradona a Castel...

  • Allegri infuriato contro il quarto uomo a Firenze

    Allegri infuriato contro il quarto uomo a...

  • L'incontro tra Maradona e De Laurentiis

    L'incontro tra Maradona e De Laurentiis

  • I napoletani salutano Maradona

    I napoletani salutano Maradona

  • Lady Tonelli: «Vi racconto il mio Lorenzo»

    Lady Tonelli: «Vi racconto il mio...

  • Maradona, tutte le foto storiche dell'archivio Newfotosud proiettate al San Carlo

    Maradona, tutte le foto storiche...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2016-01-31 14:36:16
la corazzata rubentus vince alla grande a verona agevolata anche da un atteggiamento a tratti remissivo e spesso pasticcione del chievo. Adesso se lo godono per qualche minuto la vetta solitaria! Dipende solo dal Napoli riprenderesi subito il vertice del campionato!!
2016-01-31 16:13:26
Vedere alcune squadre non giocare contro la Juve e poi vederle dare l'anima contro il Napoli, mi fa capire che lo,sport e' inquinato e non poco! Il Chievo oggi, come l'udinese l'altra domenica, sono state inesistenti! L'Empoli oggi invece sembra che debba vincere lo,scudett! È giusto, bisogna metterci la faccia sempre! Mi auguro solo che contro la Juve faccia lo stesso! Bella partita! La gente paga un biglietto x vedere queste partite, non quelle come Chievo e Udinese!
2016-01-31 17:09:03
È semplicemente un Napoli meraviglioso. Nothing less
2016-01-31 17:27:41
è sempre + kalle !! molto bene,complimenti a kalle !! anche oggi gonzalo si è mangiato 2 gol /anche oggi reina insufficiente/ anche oggi insigne faceva accademia..ma prima -intelligentemente-ha fatto l'assist vincente ed il gol/ bisogna essere SEMPRE + concreti perchè al primo pareggio la juve ci prende ed al secondo pareggio se ne va ! fra 3 gg avremo fuori allan (questo è un bel guaio perchè anche grassi è out mentre lopez è parecchio sotto il livello di allan) e fuori hjsay...per favore sarri dimentica maggio e fai giocare regini...//cmq il napoli ha giocato una buona gara -importante è crederci e conservare una buona forma- poi ci vorrà anche un pizzico di fortuna- forza napoli sempre
2016-01-31 17:47:39
Partita non facile per vari motivi. Il primo, la Juve avendo vinto era andata in testa x la prima volta in questo campionato e aspettava solo il passo falso! Il Napoli era andato sotto e poteva perdere la testa e il primato! Invece, questo Napoli, ancora una volta fa capire che è una squadra basata sul gruppo e non solo sul singolo! Non ha perso la testa, anzi ha saputo con calma imporre ancor di più il suo gioco e mettere sotto pressione un Empoli organizzato! Alla fine, classe, gioco, eleganza e grinta hanno portato una cinquina! Le note negative, le ammonizioni mirate! La prima su Hisay, l'Albanese, non aveva nemmeno commesso fallo,(come si evince dal filmato) ma l'arbitro ha pensato bene di dare punizione e ammonizione, da quella punizione è scaturito il momentaneo vantaggio dell'Empoli! La seconda su Allan, anche quella su una punizione inventata! Ora mercoledì abbiamo la Lazio. Se come sembra siamo una squadra, chi gioca, farà bene! Calano le ombre delle sera ma il cielo è sempre più azzurro! Forza Napoli!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT