ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Sprint Napoli, assalto al Milan:
tre punti per blindare il primato

Sprint Napoli, assalto al Milan:
tre punti per blindare il primato

Ripartire forte nella corsa scudetto dopo il pareggio di Verona contro il Chievo per dare subito un segnale chiaro agli inseguitori. Questo l'obiettivo del Napoli stasera al San Paolo contro il Milan, partito tra mille difficoltà e a ben 13 punti di distanza dagli azzurri ma che è in ripresa e ha vinto le ultime due trasferte consecutive con Chievo e Sassuolo. Una giornata di campionato molto indicativa perché oggi alle 18 c'è il derby Roma-Lazio e domani Juventus e Inter giocano due partite non proprio semplicissime contro Sampdoria e Atalanta. Il Napoli capolista in campionato dopo dodici giornate, al ritmo straordinario di dieci vittorie e due pareggi, ricomincia un ciclo intensissimo di partite e martedì si gioca il match decisivo in Champions League contro lo Shakhtar sapendo di poter rientrare in corsa per la qualificazione agli ottavi solo con un successo.

L'attesa. Sarri non si fida dei rossoneri, l'organico di Montella è di primissima scelta (faraonico il mercato estivo con tanti colpi ad effetto a cominciare da quello di Bonucci) e la voglia è forte di invertire il trend a Fuorigrotta. Concentrazione alta in casa Napoli, squadra da ieri in ritiro a Castel Volturno dopo l'allenamento di rifinitura, niente conferenza stampa del tecnico azzurro. Questa è stata una settimana particolare, come sempre dopo la sosta della nazionali e Sarri ha avuto la squadra al completo praticamente solo da due giorni. Insidie di natura atletica perché con le nazionali viene svolto un tip di lavoro diverso e mentale visto che si dovrà riattaccare immediatamente la spina.

Le scelte di Sarri. Le scelte ricadranno sulla squadra tipo, quella dei titolarissimi con la riconferma di Mario Rui da terzino sinistro al posto dell'infortunato Ghoulam. Proprio questa potrà essere una delle chiavi del match: il portoghese infatti dovrà dimostrare di aver assimilato in fretta i movimenti della catena di sinistra con Hamsik e Insigne visto che da quel lato l'algerino in questa stagione è stato devastante. A centrocampo con il capitano slovacco ci saranno Allan e Jorginho che hanno avuto finora un rendimento sempre molto elevato.

La carica di Montella. Il tecnico rossonero cambierà qualcosa nel modulo e negli uomini per limitare il super attacco del Napoli: «Insigne? Io sapevo che avesse la febbre, l'ho sognato. E' un giocatore fortissimo, ha una predisposizione alla fase di non possesso di altissimo livello», ha scherzato l'allenatore di Castello di Cisterna, più volte accostato in passato alla panchina azzurra ma finora mai approdato a Napoli. Montella ha una grandissima considerazione degli attaccanti azzurri, del tridente dei piccoletti. «Mertens ha trovato la sua dimensione in un ruolo impensabile fino all'anno scorso. Ora attacca la profondità, è stato bravissimo a migliorare in così poco tempo. Quello che più colpisce è la sua predisposizione al sacrificio. E questo vale anche per Insigne e Callejon». Grande considerazione di tutto il Napoli. «Probabilmente gioca il miglior calcio in Europa, ma sono convinto che il Milan abbia i mezzi per far male. Attenderli bassi o alti? Scelta difficile. Indipendentemente dall'aspetto tattico, conterà la nostra sicurezza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Lo show neomelodico di lady Giaccherini
Video

Lo show neomelodico di lady Giaccherini

  • Stadio Napoli, de Magistris replica a De Laurentiis

    Stadio Napoli, de Magistris replica a De...

  • Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la contestazione ultrà

    Milan, Gattuso difende Donnarumma dopo la...

  • Napoli, show alla cena di Natale

    Napoli, show alla cena di Natale

  • La cena di Natale del Napoli sulle note di Last Christmas

    La cena di Natale del Napoli sulle note di...

  • L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale del Napoli

    L'arrivo di Hamsik alla cena di Natale...

  • Universiadi a Napoli, il punto dell'assessore Borriello

    Universiadi a Napoli, il punto...

  • Scudetto o Europa League? Le voci dei tifosi del Napoli

    Scudetto o Europa League? Le voci dei tifosi...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT