ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, il gran rifiuto di Verdi:
no definitivo a Sarri, resta a Bologna

Napoli, il gran rifiuto di Verdi:
no definitivo a Sarri, resta a Bologna

Sembra essere saltata in via definitiva la trattativa che avrebbe dovuto portare Simone Verdi dal Bologna al Napoli: dopo i tentennamenti vari delle scorse ore, con De Laurentiis e gli uomini del club azzurro a Milano per chiudere già l’affare, oggi il club rossoblu ed il calciatore comunicheranno al Napoli che l’acquisto non si farà e che Verdi continuerà con la squadra di Donadoni anche per la seconda parte della stagione. Conferme del rifiuto arrivano anche dalla radio ufficiale azzurra. Radio Kiss Kiss ha infatti contattato l’agente del calciatore Donato Orgnoni che ha ribadito la volontà di Verdi di restare al Bologna almeno fino al prossimo giugno.

Ora si passa alle alternative: Giuntoli, già da qualche ora, lavora spedito per trovare la pedina giusta che rimpiazzi Verdi e dia a Maurizio Sarri le garanzie richieste dal toscano qualche settimana fa. L’esterno del Bologna sembrava essere la carta giusta, ma in mancanza del si definitivo bisognerà virare sugli altri nomi già precedentemente vagliati.

Il Ds azzurro non ha mai interrotto i contatti per Gerard Deulofeu, ma da tenere d’occhio sempre anche i nomi di Berardi e Politano, entrambi calciatori del Sassuolo. Più difficile pensare agli altri due nomi spuntati fuori nelle scorse ore: Lucas del PSG e Sturridge del Liverpool non sembrano affari nelle corde azzurre, almeno per questo inverno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
gigioppi
2018-01-18 08:40:31
A pensar male ci fa peccato ma a volte ci si azzecca. Come mai la Juve si è mossa per far trasferire Orsolini dall'Atalanta( dove era andato con contratto biennale) al Bologna? e poi perche: il dirigente della Juventus, Beppe Marotta, presente in studio Sky dichiara: "E' un giocatore che serve al Sassuolo. Cederà? E' un club solido, non ha bisogno di cedere". Il Sassuolo e Politano sono di proprietà della Juve?
rebaldo
2018-01-17 00:38:01
Per me dietro al rifiuto di Verdi c'è la trama di un'altra società del nord che lo prenderà a giugno. Ma il Napoli credo che lo sapeva e tutta questa manfrina dell'andata a Milano quando il giocatore continuava a stare a Bologna contribuisce a rendere ridicola la gestione della vicenda da parte del Napoli...
gigioppi
2018-01-16 16:49:40
D'accordo con Piero1940. Ho sentito di un possibile ritorno di Gabbiadini proprio al Bologna.Ora Gabbiadini fa panchina anche in Inghilterra evidentemente non era tutta colpa di Sarri e secondo me, pur rispettando in pieno le scelte personali, paragono Verdi a Gabbiadini deboli psicologicamente e dunque non adatti alla pressione di grandi clubs. Qualcuno si ostina ad imputare a Sarri poca inclinazione a cambiare ma per sostituire Insigne, Mertens e Callejon ci vuole ben altro e non credo che Sarri si opporrebbe ad un eventuale (quanto impossibile) acquisto di Messi, Cavani, Ronaldo o Neymar,
johnnyred
2018-01-16 16:14:45
pure qui sono arrivati i complottisti. Mamma mia
piero1940
2018-01-16 14:42:51
Non si riesce a comprendere perche' anche giocatori non affermati e che dovrebbero correre alla sola chiamata di un top club ormai da anni fisso sia in champions che nei primissimi posti della classifica, il cui gioco e' molto apprezzato anche da top trainer come Guardiola, facciano i preziosi e alla fine addirittura negarsi in un evidente harakiri. Ma forse va bene cosi'. Basta vedere la fine che stanno facendo colleghi presuntuosi alla Verdi come Kessie e Gagliardini, da definire senza tema di smentita mezze cartucce al pari di Verdi.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT