ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

A Forio il Tricolore italiano d'Altura:
la vela per superare il terremoto

Il tavolo di presidenza al Savoia

Torna dopo vent'anni nelle acque del Golfo il Campionato Italiano assoluto di vela d’altura, in programma a Forio d’Ischia dal 19 al 23 Giugno 2018 e organizzato dal Circolo Savoia e dal Circolo Nautico Punta Imperatore. Ottanta barche partecipanti, con un migliaio di velisti impegnati. La manifestazione mette in palio il Trofeo Uvai, il Trofeo Carlo de Zerbi e per la prima volta il Trofeo DHL, sponsor del campionato. Due campi di regata previsti, entrambi al largo di Forio, zona che consente di regatare sia con perturbazioni, con le condizioni che diventano molto tecniche, che col tempo sereno che genera una termica con 12-15 nodi. Ad accogliere i velisti sarà il Marina del Raggio Verde, porticciolo “gioiello” di recente costruzione nel cuore di Forio da 350 posti barca. 

«L’evento - sottolinea il presidente del Savoia Carlo Campobasso - completa, dopo il 25° Trofeo internazionale Marcello Campobasso, la Coppa Italia FINN e la 15esima edizione delle Vele d’Epoca a Napoli in programma a luglio, il calendario di eventi velici di prestigio organizzati dal Savoia per festeggiare degnamente. Sensibili all’esigenza di rivitalizzare il turismo dell’isola di Ischia, dopo gli eventi sismici dello scorso agosto, abbiamo deciso di spostare tutta l’organizzazione del Circolo Savoia a Forio d’Ischia».

Per Pasquale Orofino, presidente del Circolo Nautico Punta Imperatore, «in questo mare abbiamo già ospitato il Campionato italiano X41 e altri eventi di prestigio, però mai un Campionato italiano d’altura che ha un fascino particolare e dove ci aspettiamo la presenza di un numero elevato di barche. Manifestazioni così, oltre all’innegabile valore sportivo, servono a rivitalizzare il territorio colpito da un terremoto le cui conseguenze hanno fortemente penalizzato le attività commerciali».

Francesco Lo Schiavo, presidente V Zona FIV conclude: «L’assegnazione del Campionato Italiano ORC a Forio d’Ischia con l’organizzazione del Reale Yacht Club Canottieri Savoia e dal Circolo Punta Imperatore è un forte riconoscimento alla capacità organizzativa dei Circoli Campani, all’attrattività del campo di regata del Golfo di Napoli ed anche un impulso alle diverse flotte dell’altura  che caratterizzano l’attività lungo la costa campana».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Napoli-Torino 0-0, tifosi delusi: «Questi non sono i veri azzurri»
Video

Napoli-Torino 0-0, tifosi delusi: «Questi non sono i veri azzurri»

  • Napoli-Torino 0-0, il commento di Pino Taormina

    Napoli-Torino 0-0, il commento di Pino...

  • Napoli-Torino, applausi per l'arrivo degli azzurri allo stadio San Paolo

    Napoli-Torino, applausi per l'arrivo...

  • Napoli-Torino, l'attesa dei tifosi allo stadio San Paolo

    Napoli-Torino, l'attesa dei tifosi allo...

  • «Pum, pum, pum»: il coro dei tifosi del Milan per Piatek

    «Pum, pum, pum»: il coro dei...

  • Maradona fa gli auguri a Valentino Rossi

    Maradona fa gli auguri a Valentino Rossi

  • Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare almeno un gol a Madrid, il passaggio del turno dipende da questo»

    Juve, Allegri: «Dobbiamo segnare...

  • Canottieri - Posillipo il super derby del sabato

    Canottieri - Posillipo il super derby del...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT