ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Canottieri-Posillipo, Mattiello illustra il super derby del sabato sera

Giuliano Mattiello
(foto di Manuel Schembri)

Saturderby. Canottieri-Posillipo è il più grande spettacolo del weekend. Giallorossi e rossoverdi affilano le armi e si apprestano a vivere El Clásico napoletano. Epicentro della Grande Bellezza spostato da Fuorigrotta a Casoria. Se la Scandone si fa il maquillage per le Universiadi di luglio, la piscina dell’Alba Oriens ospiterà la 18esima giornata di serie A1, la quinta di ritorno. S’imposero di misura (8-7) capitan Paride Saccoia e compagni il 10 novembre 2018 alla presenza di mille tifosi. Apprezzò lo show anche l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, presente sulle gradinate accanto al presidente Vincenzo Semeraro.
 



«Sarà una partita dura! Loro hanno bisogno di punti per la situazione difficile di classifica ma noi vogliamo continuare la striscia di vittorie per consolidare il quarto posto!», annuncia Giuliano Mattiello, arruolabile per la stracittadina di domani (ore 20). «Sappiamo che dobbiamo avere un approccio diverso rispetto alla gara con la Lazio e cercare di evitare errori banali». Si lascia alle spalle un lungo infortunio il centrovasca classe’92, fermo ai box diversi mesi. Ritrova un elemento di valore e prezioso nell’economia del gioco la formazione allenata da Roberto Brancaccio. «Bisogna essere concentrati tutta la partita ed essere tranquilli mentalmente, senza cercare di strafare. Il derby è un match da tripla: basta davvero poco per spostare l’ago della bilancia». In gol all’andata, il giocatore in calottina numero 5 (nelle foto di Manuel Schembri), che ha ritrovato la centralità del suo ruolo, spera di aiutare il gruppo con le sue realizzazioni. «Personalmente so di non essere al 100% dopo l’intervento. Non è mai facile tornare subito in forma. Conto, però, di dare una mano alla squadra per la seconda fase del campionato».
 
 


Non più giovane promessa ma certezza posillipina, Mattiello (nel video di Mario Chidini) anticipa le insidie della stracittadina. «Sarà certamente una battaglia e non bisogna lasciarsi ingannare dal gap in griglia. Incontro da tripla. Si annulla tutto, si azzerano le differenze, poiché ci conosciamo fin troppo bene. Credo che sarà un match emozionante, che noi vogliamo assolutamente vincere». Posillipo a quota 32 punti, Canottieri a 16. «Mi aspetto una piscina piena, perchè la sfida merita una cornice adeguata». L’ex di turno (come Gianpiero e Massimo Di Martire, che griffò la pesante tripletta a novembre) incrocerà i canottierini in vasca. «Resta poco della Canottieri che c’era quando arrivai al Molosiglio: Paolo Zizza e altri. Con Biagio Borrelli e Umberto Esposito ho un rapporto speciale: siamo amici sia dentro che fuori dall’acqua. Siamo legati. Auguro loro di salvarsi tranquillamente. Domani non faremo sconti. Forza Posillipo». Arbitreranno Rovida e Lo Dico. La dirigenza rossoverde invita tifosi e appassionati in piscina. «Vieni a tifare, non mancare». Al derby non si può dire di no. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino
Video

Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino

  • Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

    Nazionale, Barella: «Bello e facile...

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT