ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Champions: chili di mozzarella
per lo Jug del napoletano Renzuto

Garcia e Scalzone

Vigilia di Champions League davvero singolare per i croati dello Jug, campioni di Croazia e seconda forza d’Europa. La mozzarella manda in visibilio e «fuori di testa» i pallanuotisti di Kobescak. A Dubrovnik è arrivato un carico di «oro bianco», spedito da Andrea Scalzone, capitano della Rari Nantes Napoli, ai compagni di squadra di Vincenzo Renzuto Iodice. Il formaggio a pasta filata più noto al mondo, prodotto dal Caseificio Colonne, ha entusiasmato il palato di Xavier García e soci. «Grazie Scalzone per la mozzarella!!! 4kg non sono mai abbastanza ma la prossima volta vengo a salutarti al Lido Scalzone» ha scritto sul suo profilo istagram il mancino spagnolo dal palmares ricchissimo, classe 1984, naturalizzato croato, artefice della vittoria  dei “barracuda” ai Mondiali di Budapest nell’estate del 2017.
 


«Mamma mia, buono» esclama Garxia nel video, addentando la prelibatezza. Sorridenti e felici a tavola, Bjiac, miglior giocatore Len 2017, Loncar, miglior centroboa nella rassegna iridata in Ungheria, Macan, Viktor Rasovic, Benic, Lozina e Pavlicevic, hanno gradito il gesto d’amicizia e assaporato con gusto un’eccellenza della Campania felix. «Bella iniziativa di Scalzone. Contenti i giocatori croati, che non avevano mai mangiato la mozzarella» dichiara l’ex posillipino, impegnato nel mercoledì di coppa alla Gruz contro il Brescia di Zeno Bertoli. «Partita fondamentale. L’abbiamo preparata nei minimi dettagli. Seguiremo con attenzione anche la sfida tra Dinamo Mosca – Barceloneta. Siamo molto determinati in casa. Vogliamo vincere davanti al nostro pubblico. Sono molto fiducioso» dichiara la stella del Settebello. All’andata terminò 9-8 in favore del team di Sandro Bovo alla Mompiano. Incrocio particolare per Renzuto. «Incontro tanti amici: con Zeno Bertoli ho giocato tanti anni insieme al Posillipo, con Nicholas Presciutti dalla Nazionale giovanile a quella maggiore. E’ uno stimolo in più, per fare meglio. Conosciamo il valore del Brescia e sicuramente ci darà filo da torcere». Soltanto dopo i 32 minuti di gara si saprà se il contenuto calorico della mozzarella avrà aiutato o meno lo Jug a battere Del Lungo e colleghi.   
 
 


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Torino-Napoli, Cairo: «Partita nata male, dobbiamo resettare»
Video

Torino-Napoli, Cairo: «Partita nata male, dobbiamo resettare»

  • Mazzarri: «Napoli fortissimo ma noi sembravamo i fratelli di quelli visti a Udine»

    Mazzarri: «Napoli fortissimo ma noi...

  • Triathlon, Zanardi: «Sono l'ironman disabile più veloce al mondo»

    Triathlon, Zanardi: «Sono...

  • Ancelotti: «Noi anti-Juve? Ci interessa fare il nostro cammino»

    Ancelotti: «Noi anti-Juve? Ci...

  • Torino-Napoli, la lunga attesa dei tifosi

    Torino-Napoli, la lunga attesa dei tifosi

  • Juve, Allegri difende Ronaldo: «Non deve dimostrare nulla»

    Juve, Allegri difende Ronaldo: «Non...

  • Italvolley, Blengini: «Noi umili e maturi, la Russia sarà arrabbiata»

    Italvolley, Blengini: «Noi umili e...

  • Lotito, selfie con un tifoso della Roma: poi l'insulto

    Lotito, selfie con un tifoso della Roma: poi...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT