ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Troppo ubriachi in pista, espulsi
il campione di curling e il suo team

Troppo ubriachi in pista, il campione olimpico di curling e la sua squadra espulsi dal torneo

Dovevano partecipare ad un torneo di curling, ma al momento di scendere in pista per disputare un incontro hanno iniziato a combinare disastri e schiamazzi in serie, a causa della loro ubriachezza. Per questo motivo, un'intera squadra di curling è stata espulsa dall'impianto e squalificata dal torneo: tra i quattro atleti c'è anche Ryan Fry, il canadese che vinse un oro olimpico a Sochi 2014.



La notizia è riportata anche dall'Independent: Ryan Fry, insieme ai compagni di squadra Jamie Koe, Chris Schille e DJ Kidby, è stato cacciato dal Red Deer Curling Classic, un torneo che si tiene nella regione canadese dell'Alberta. Una volta scesi in pista, gli atleti hanno iniziato ad urlare, barcollare e rompere anche la loro stessa attrezzatura. Per questo motivo, gli organizzatori del torneo hanno deciso di squalificarli.

«A causa del comportamento, assolutamente inaccettabile, della squadra, i membri del team sono stati espulsi dal torneo e da tutti quelli futuri dello stesso circuito», si legge in un comunicato ufficiale. Lo stesso Ryan Fry, uno dei migliori atleti di curling della storia, ha ammesso le proprie colpe: «Il comitato organizzatore ha ragione. Eravamo venuti per onorare il torneo, le mie azioni sono state irrispettose e imbarazzanti, la squalifica è stata giusta. Ho permesso a me stesso di perdere il controllo e offendere gli spettatori con le mie azioni. Posso solo scusarmi con tutti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre
Video

Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena con parrucche alla Malcuit

    Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena...

  • Napoli fuori dalla Champions, le battute di Made in Sud

    Napoli fuori dalla Champions, le battute di...

  • L'appello della campionessa di boxe ​senza la cittadinanza italiana

    L'appello della campionessa di boxe...

  • L'amico è non vedente, lui gli racconta il gol di Salah al Napoli ed esultano insieme

    L'amico è non vedente, lui gli...

  • Champions League, Cairo: «Speravo meglio per Inter e Napoli»

    Champions League, Cairo: «Speravo...

  • Liverpool-Napoli, il commento di Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il commento di Roberto...

  • Liverpool-Napoli, il videocommento dell'inviato Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il videocommento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT