ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Follonica d'oro per Susy Scutto: l'Italia primeggia con l'atleta della Star Judo Club

Susy Scutto

Mano sul petto, due dita fasciate, sguardo fiero, compiaciuto, soddisfatto. E poi il sorriso che si dilata, mostrando con la sinistra la medaglia d’oro. Ai lati le connazionali Carlotta Avanzato e Sara Russo fungono da comprimarie, con la croata Ana Viktorija a completare il podio nella kermesse internazionale Cadet European Judo Cup. Si prende la scena Assunta (Susy) Scutto a Follonica, dove è ormai di casa. In Toscana l’atleta napoletana della Star Judo Club porta in vetta l’Italia e bissa il trionfo del 2018. Risuona l’inno di Mameli e non è una novità. Poi l’abbraccio con il maestro Gianni Maddaloni e di nuovo ad esibire il meritato premio dopo le fatiche del tatami.
 

 


«E’ stata una gara emozionante e impegnativa. Sono felice di essermi riconfermata sul gradino più alto anche quest’anno», ammette la judoka classe 2002, categoria 48 kg, che abita a Mugnano. Sfratta dal tatami le sue avversarie, sostenuta dai suoi compagni in tribuna che tifano per lei. Vince la pool A, mettendo al tappeto in 52” la russa Alina Guseinova. A colpi di ippon e waza-ari Scutto abbatte e supera l’italiana Giulia Carna e la slovacca Diana Sterman. Doppio derby in semifinale e in finale. Russo e Avanzato gli ostacoli più duri prima della definitiva consacrazione. «La sfida più combattuta è stata con Avanzato, dato che ci conosciamo bene: ho un conto aperto con lei. Desideravo riscattarmi dalla sconfitta di 15 giorni fa al Grand Prix di Lignano», spiega Scutto, che ricorda le volte in cui ha messo ko la collega: ai Campionati italiani a Ostia nell’aprile del 2018, all’European Cup di Coimbra a maggio, agli Europei di Sarajevo il 28 giugno. Per sei volte si sono incrociate. Computo a favore della partenopea: 4-2.

«Ringrazio il maestro Gianni Maddaloni e Antonio Ciano, che mi hanno seguito e preparato per questo torneo. Spero che il 2019 sia pieno di grandi soddisfazioni: il mio obiettivo sono gli Europei ed i Mondiali». Fidanzata con Kevyn Perna, sicura e concentrata, Scutto (nelle foto di Erika Zucchiatti) aggiunge un altro importante mattoncino alla sua crescita umana e agonistica. Scampia con i suoi guerrieri non finisce mai di stupire.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Ramsey, prime parole in italiano: «Juve una delle squadre più grandi»
Video

Ramsey, prime parole in italiano: «Juve una delle squadre più grandi»

  • Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

    Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

  • Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di Insigne e Manolas

    Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di...

  • Algeria in finale di Coppa d'Africa: tensione e scontri a Parigi

    Algeria in finale di Coppa d'Africa:...

  • Universiadi, Settebello d'oro: i protagonisti

    Universiadi, Settebello d'oro: i protagonisti

  • Universiadi, Settebello d'oro: delirio alla Scandone

    Universiadi, Settebello d'oro: delirio alla...

  • Ecco Insigne e Manolas: il punto di Roberto Ventre da Dimaro

    Ecco Insigne e Manolas: il punto di Roberto...

  • Universiadi, argento per il Setterosa

    Universiadi, argento per il Setterosa

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT