ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Morto Dadashev: il pugile in coma
dopo le ferite sul ring contro Matias

Morto Maxim Dadashev: il pugile 28enne era in coma dopo le ferite sul ring contro Matias

Morto il pugile russo Maxim Dadashev, 28enne peso superleggero. Il boxeur è morto nell'ospedale del Maryland dove era ricoverato da venerdì scorso dopo essersi sentito male al termine del match perso contro il portoricano Subriel Matias a Oxon Hill. Ne dà notizia la federboxe russa. «La federazione russa esprime le sue più profonde condoglianze alla famiglia di Maxim», è scritto in una nota diffusa dall'ente.

Lutto per l'ex campione di boxe George Foreman: la figlia Freeda morta a 42 anni

Roma, sequestrano uomo per un debito non pagato: quattro arresti

 

 



Nel corso del match 
Dadashev, che dopo essere passato professionista nel 2016 aveva sempre vissuto e combattuto negli Usa, era stato ripetutamente colpito dall'avversario,ed era stato invitato ad abbandonare dal suo tecnico Buddy McGirt. Ma si era rifiutato, e alla fine era stato McGirt a gettare la spugna.

L'incontro doveva dare la possibilità al vincitore di sfidare il campione del mondo Ibf della categoria Josh Taylor, e subito dopo la proclamazione del verdetto, il pugile originario di San Pietroburgo si era sentito male. Trasportato all 'UM Prince Georgès Hospital Center', era stato operato immediatamente per un ematoma al cervello e poi messo in stato in coma farmacologico indotto. Ora la notizia che non ce l'ha fatta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA



Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del Barcellona
Video

Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del Barcellona

  • Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa Stuart per le visite mediche

    Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa...

  • Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

    Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

  • Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio la sua presenza in panchina sabato a Parma

    Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio...

  • Balotelli si prende il Brescia: «Non ho paura di fallire»

    Balotelli si prende il Brescia: «Non...

  • Napoli Basket riparte dalla A2: «Riportiamo il club dove merita»

    Napoli Basket riparte dalla A2:...

  • Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo e lo spot per...

  • Brescia, è fatta per Mario Balotelli

    Brescia, è fatta per Mario Balotelli

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
malatodelnapoli
2019-07-24 07:14:47
Seguo molto la boxe e le mma. La boxe sembra meno violenta invece è lo sport dove la salute degli atleti è meno protetta. Un boxer può continuare a lottare e prendere colpi se si regge in piedi. Nelle mma se vai giù e non reagisci è KO e non si conta affatto. Né fino a 10 né fino a 3.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT