ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Lunedì festa in Comune per i baby pallanotisti del Posillipo campioni d'Italia

Lunedì festa in Comune per i baby pallanotisti del Posillipo campioni d'Italia

Non stanno più nella pelle i giovani pallanuotisti del Circolo Posillipo che lunedì saranno premiati al Comune di Napoli per aver vinto il titolo di campioni d’Italia under 15. Sei vittorie su sei è il filotto d’oro che i ragazzi di Gennaro Mattiello hanno collezionato.
Questa la formazione: Andrea Cims, Emanuele Damiano, Riccardo Maria Franco, Simone Giannoccoli, Domenico Iodice, Marco Napolitano, Jacopo Parrella, Pier Paolo Parrella, Giuseppe Pezzullo, Davide Pragliola, Marco Ricci, Francesco Santangelo, Tommaso Silipo, Luca Silvestri, Agostino Maria Somma. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino
Video

Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino

  • Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

    Nazionale, Barella: «Bello e facile...

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
umberto36
2016-09-09 14:11:10
Bravissimi e complimenti. Speriamo che restino tutti a Napoli e non vengano rapiti dai nordisti, come avviene per i calciatori - meridionali in genere - ormai da molti decenni. E' vero che anche in queste discipline (come pallavolo, basket, ecc,) comincia l'invasione straniera e chi più soldi ha si accaparra i migliori, ma auguriamoci che si ritorni allo Sport non affaristico e commerciale!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT