ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Ruocco cala il poker: Cesport
si aggiudica il derby campano

Ciro Ruocco 
(foto di Manuel Schembri)

Dalla faretra una freccia acuminata. Scocca i suoi dardi e centra il bersaglio. Non una ma ben quattro volte. L’ex di turno in versione Robin Hood con la calottina. Cecchino infallibile e tiratore scelto, l’attaccante Ciro Ruocco disegna traiettorie imprendibili che oltrepassano le retrovie salernitane. L’attaccante classe ’98 conduce al successo in maniera spregiudicata, dopo 70 giorni di digiuno, la Studio Senese Cesport, che si aggiudica meritatamente il derby campano contro la TGroup Arechi con il punteggio di 12-7. Azzecca tutte le mosse Fabrizio Rossi e riceve adeguate risposte dai gialloblù, a conferma di una tendenza in netta crescita. Imboccata la strada della graduale risalita in classifica e staccata una diretta concorrente per la salvezza.
 

 

«Ambiente risollevato e vittoria importante che vale doppio», sintetizza il presidente Giuseppe Esposito nell’impianto di Santa Maria Capua Vetere. Nella trasferta imprevista, cagionata dall’ennesima chiusura della Scandone, Femiano e compagni non si distraggono minimamente e spadroneggiano nettamente in vasca. Premono il pulsante start dello show clorato il serbo Miskovic, due volte a segno, e Tartaro. Nella seconda ripresa, dopo il pareggio degli ospiti, Ruocco si accaparra la scena: il numero 9 avvia il decisivo break con la doppietta personale, inframmezzata dalla marcatura di Rigo. Riduce il passivo (-1) l’Arechi. Tartaro e Lovov iscrivono i loro nomi nel tabellino marcatori nella terza ripresa. Sempre scatenato Ruocco, indiscusso protagonista di giornata: sua la griffe dell’8-6. Sprigionano la propria forza le bocche di fuoco gialloblù, cannoneggiando la porta avversaria nell'ultimo periodo: il mancino Di Costanzo spiana la strada, Ruoco (nelle foto di Manuel Schembri) trasforma il secondo rigore, l’ex Simonetti e il gigante slavo completano l’opera. Incoglia rileva tra i pali il febbricitante Turiello. «E’ la seconda partita che affrontiamo con le giuste motivazioni. Felice per il mio primo poker in A2. Sabato contro il Bari sarà un’altra battaglia: li conosciamo perfettamente, avendo giocato tre gare di playoff in B. Dobbiamo entrare in acqua determinati e i risultati positivi arriveranno», dichiara il goleador Ruocco, top scorer con la quaterna realizzata, artefice inoltre di due pregevoli assist concretizzati. Si tinge di gialloblù il derby campano.   


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Sfottò dei tifosi della Roma per la sconfitta della Lazio: «Oh nooo»
Video

Sfottò dei tifosi della Roma per la sconfitta della Lazio: «Oh nooo»

  • Il bilancio di De Laurentis: «Molto contento di com'è andata la stagione»

    Il bilancio di De Laurentis: «Molto...

  • Napoli-Crotone 2-1, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Crotone 2-1, il commento dal San...

  • Napoli-Crotone, le voci dei tifosi

    Napoli-Crotone, le voci dei tifosi

  • Napoli-Crotone, la festa delle amiche di Hamsik

    Napoli-Crotone, la festa delle amiche di...

  • Vesuvio Mountainbike Race 2018

    Vesuvio Mountainbike Race 2018

  • Bonolis e Fiorello si sfidano al Tennis & Friends Special Edition

    Bonolis e Fiorello si sfidano al Tennis...

  • Juve, Allegri avverte la società: «La qualità non va abbassata»

    Juve, Allegri avverte la società:...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT