ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Serie A, storico debutto
dell'Amatori Napoli il 20 ottobre

Amatori Napoli

Girone 3, 18 giornate da vivere intensamente. Inizio tra le mura amiche il 20 ottobre contro l’Unione Rugby L’Aquila, gran finale il 26 aprile a Bagnoli, nell’ex area Nato, contro il Noceto. Che l’avventura abbia inizio. La Fir ha ufficializzato il calendario del campionato nazionale di serie A, che assegnerà, al termine di un barrage tra le squadre prime classificate di ciascun girone della regular season, il titolo di Campione d’Italia 2019/20 e le due promozioni nel Peroni TOP12 2020/21. Proverà a ritagliarsi un ruolo da protagonista l’Amatori Napoli Rugby, dopo la cavalcata trionfale in B e il meritato salto di categoria. Storico esordio per capitan Alessandro Quarto e compagni, che affronteranno nel corso della stagione Romagna, Pesaro, Toscana Aeroporti Medicei, Unione Rugby Capitolina, Amatori Rugby Catania, Cavalieri Union Rugby, Perugia.

La decima classificata retrocederà direttamente. Previsti i playoff e playout a partire dal 10 maggio. Novità introdotta la regola sperimentale 50/22, per rendere il gioco della palla ovale sempre più offensivo, rapido e spettacolare, e consentire alle difese di concentrarsi sulla copertura profonda del campo. Si prospettano due scenari possibili. Se una squadra in possesso del pallone calcia dalla propria metà campo ed il pallone esce indirettamente in touch nei 22 avversari, avrà diritto al lancio. Nell’altra ipotesi prevista se la formazione in possesso del pallone calcia dall’area dei propri 22 ed il pallone esce indirettamente nella metà campo avversaria, avrà diritto al lancio.

«Calendario favorevole. Ragioneremo di partita in partita, senza mai guardare la classifica. Per noi ogni gara sarà una finale. Saremo sostenuti dall’apporto caloroso del nostro pubblico e onoreremo al meglio la nuova categoria con impegno e determinazione, consapevoli del nostro potenziale», dichiara fiducioso il tecnico verdeblu Lorenzo Fusco. Preparazione fissata a fine mese. «Ci presentiamo in una nuova e affascinante dimensione con ottimismo. Siamo l’unica compagine napoletana in serie A con un’età media molto giovane (22 anni). Siamo pronti per questa avvincente avventura. Non ci faremo trovare impreparati», afferma Diego D’Orazio, presidente dell’Amatori (nella foto di Manuel Schembri), che prosegue la proficua sinergia con Afragola. La Napoli della palla ovale intende sognare in grande.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Napoli Basket, sconfitta alla prima
Video

Napoli Basket, sconfitta alla prima

  • ISL cala il sipario alla Scandone

    ISL cala il sipario alla Scandone

  • Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda Castagnetti

    Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda...

  • ISL Federica Pellegrini alla Scandone

    ISL Federica Pellegrini alla Scandone

  • Scandone lo show dalla ISL

    Scandone lo show dalla ISL

  • Milan, in salita la pista Spalletti

    Milan, in salita la pista Spalletti

  • Funerali Squinzi, Cairo: «Grande persona, ha fatto il bene del calcio e del ciclismo»

    Funerali Squinzi, Cairo: «Grande...

  • Funerali Squinzi, Bettini: «Grande uomo, con lui cresciuti come uomini e poi come atleti»

    Funerali Squinzi, Bettini: «Grande...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT