ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Tour, Alaphilippe sorprende tutti:
vince anche la crono di Pau

Tour, Alaphilippe sorprende tutti: 
​vince anche la crono di Pau

Alaphilippe non si difende e attacca, vincendo la cronometro di 27 chilometri di Pau, davanti a Geraint Thomas, secondo a 14” e Thomas De Gendt a 36”. Con lo stesso tempo del tedesco ma quarto, il colombiano Rigoberto Uran, con alle sue spalle Porte a 45”, che guadagna secondi importanti per la classifica generale. 
Nel giorno in cui la Francia festeggia i 100 anni della maglia gialla, Alaphilippe stupisce tutti, aumentando il suo vantaggio nella classifica generale e diventando sempre più pericoloso.
Da registrare una brutta caduta in corsa per Wout Van Aert. Il belga della Jumbo Visma, grande favorito per la vittoria di oggi, poco prima del finale, su una curva è finito rovinosamente a terra rimanendo agganciato ad una transenna con un ginocchio. Van Aert non ha mai perso conoscenza e nell’impatto 
ha riportato una ferita importante alla
gamba destra. Il ventiquattrenne belga costretto al ritiro, è stato portato in ospedale per accertamenti. 
La cronometro tanto attesa ha fatto la sua selezione, mettendo in chiaro lo stato dei corridori. De Gendt  ha fatto segnare il primo miglior tempo, ma si è dovuto arrendere all’inaspettata potenza di Alaphilippe, che è riuscito a far meglio anche di Thomas specialista delle prove contro il tempo. Buoni risultati anche da Kruijswijk e Mas, mentre si è difeso  Fuglsang.
Male Egan Bernal che ha perso 1’36” dalla maglia gialla e domani sul Tourmalet sarà costretto a inventarsi qualcosa per rimanere alto in classifica.
Per quanto riguarda gli italiani Alberto Bettiol, con il suo 1’26” è stato il primo dei nostri a tagliare il traguardo, poi Aru a 1’49”. Vincenzo Nibali ancora non si è ripreso dal virus intestinale ed è giunto sul traguardo con un ritardo di oltre 3 minuti.
Alaphilippe è sorpreso della prova fatta e non si aspettava di vincere. “Sapevo che potevo fare un’ottima prestazione - ha detto il francese - la prima parte della gara era adatta alle mie caratteristiche e questo mi ha aiutato. Il mio direttore sportivo mi aveva detto che stavo facendo un ottimo tempo e sono riuscito a vincere anche la tappa. Ho dato tutto quello che potevo dare e questo risultato fa crescere la mia fiducia”. 
Domani ci sarà una delle tappe più attese di questo Tour de France numero 106. Da Tarbes, dopo 117 chilometri di corsa si arriverà sul Col du Tourmalet, cima epica della corsa gialla. 
Si comincerà con la Côte de Labatmale (1,4 km al 6,7%) e poi Col du Soulor (11,9 km al 7,8%). Fatto un tratto di discesa di una ventina di chilometri, si inizierà a  salirà  verso Luz-Saint-Sauveur, dove comincerà la salita finale del Col du Tourmalet, con il traguardo posto a quota 2.115 metri. Saranno 19 i chilometri da percorrere con una pendenza media del 7,4% e punte che sfioreranno l’11%. 


Ordine d’arrivo
1     JULIAN ALAPHILIPPE     21     DECEUNINCK - QUICK - STEP     00h 35' 00''     -     -     -
2     GERAINT THOMAS     1     TEAM INEOS     00h 35' 14''     + 00h 00' 14''     -     -
3     THOMAS DE GENDT     164     LOTTO SOUDAL     00h 35' 36''     + 00h 00' 36''     -     -
4     RIGOBERTO URAN     91     EF EDUCATION FIRST     00h 35' 36''     + 00h 00' 36''     -     -
5     RICHIE PORTE     131     TREK - SEGAFREDO     00h 35' 45''     + 00h 00' 45''     -     -
6     STEVEN KRUIJSWIJK     81     TEAM JUMBO - VISMA     00h 35' 45''     + 00h 00' 45''     -     -
7     THIBAUT PINOT     51     GROUPAMA - FDJ     00h 35' 49''     + 00h 00' 49''     -     -
8     KASPER ASGREEN     22     DECEUNINCK - QUICK - STEP     00h 35' 52''     + 00h 00' 52''     -     -
9     ENRIC MAS     25     DECEUNINCK - QUICK - STEP     00h 35' 58''     + 00h 00' 58''     -     -
10     JOSEPH ROSSKOPF     116     CCC TEAM     00h 36' 01''     + 00h 01' 01''     - 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del Barcellona
Video

Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del Barcellona

  • Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa Stuart per le visite mediche

    Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa...

  • Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

    Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

  • Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio la sua presenza in panchina sabato a Parma

    Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio...

  • Balotelli si prende il Brescia: «Non ho paura di fallire»

    Balotelli si prende il Brescia: «Non...

  • Napoli Basket riparte dalla A2: «Riportiamo il club dove merita»

    Napoli Basket riparte dalla A2:...

  • Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo e lo spot per...

  • Brescia, è fatta per Mario Balotelli

    Brescia, è fatta per Mario Balotelli

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT