ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Nba, LeBron travolto in gara-4: Golden State è ancora campione, a Durant il titolo di Mvp

Nba, Golden State
è ancora campione

Golden State trionfa ancora e si aggiudica nella notte il secondo titolo Nba consecutivo, il terzo nelle ultime quattro stagioni, dominando in finale i Cleveland Cavaliers, che subiscono il “cappotto” perdendo sul parquet di casa anche gara 4. I Golden State Warriors si impongono 108-85 grazie ai 37 punti di Stephen Curry, che lascia comunque lo scettro di Mvp delle Finals a Kevin Durant, capace di siglare una tripla doppia da 20 punti, 12 rimbalzi e 10 assist.
 

 

Durant, dunque, è il migliore delle Finals per il secondo anno consecutivo, fondamentale anche nel 108-85 con cui i Warriors hanno asfaltato LeBron e compagni nella quarta gara della serie. Alla fine dell'incontro, KD, quasi sorpreso ha ricevuto il premio e ha ringraziato i suoi compagni per «lavoro di squadra e il supporto costante». Il giocatore ha comunque giocato una fantastica serie finale, con una media di 28,75 punti, il 52% di tiri dal campo, il 41% di triple, 10,75 rimbalzi, 7,5 assist e 2,25 blocchi per partita. Nonostante i numeri, il premio sarebbe potuto anche andare al suo compagno di squadra Stephen Curry, che ha condotto l'offensiva di Golden State nell'ultima partita con 37 punti e sette triple.

«Ogni stagione è un viaggio diverso, è incredibile, penso che arrivare in questa squadra mi abbia reso una persona migliore e un giocatore di basket migliore», ha detto Durant dopo aver ricevuto il premio (assegnato dagli addetti ai lavori per 7 volti a 4 su Curry). «Sono molto contento di aver vinto due campionati di fila e ho l'aspettativa di vincere ancora», ha aggiunto Durant, che è arrivato al Golden State all'inizio della scorsa stagione, quando i Warriors avevano perso la finale del 2016 contro Cleveland. Il giocatore che ha saltato diverse partite nella serie regolare a causa di un infortunio alla costola, aveva completato la stagione con 68 partite giocate e una media di 26.4 punti segnati, 6.8 rimbalzi e 5.4 assist.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni
Video

Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

  • Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di Made in Sud

    Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di...

  • Salisburgo-Napoli 3-1, il commento dell'inviato Ventre

    Salisburgo-Napoli 3-1, il commento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT