ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Nba, vittoria all'overtime
per gli Spurs di Belinelli, Clippers ko

Nba, vittoria all'overtime
per gli Spurs di Belinelli, Clippers ko

Una vittoria e una sconfitta per gli italiani impegnati in Nba, vincono dopo una battaglia terminata al secondo overtime gli Spurs di Marco Belinelli contro gli Oklahoma City Thunder, male invece i Clippers di Danilo Gallinari messi al tappeto dai Nuggets. All'AT&T Center San Antonio piega 154-147 i Thunder conquistando la 25esima vittoria stagionale grazie a un super LaMarcus Aldridge che chiude mettendo a referto 56 punti (miglior score in carriera), 23 per Derrick White con Belinelli in campo 24 minuti e autore di 19 punti, cinque triple per lui, 2 rimbalzi e 1 assist. Dopo una partenza con il turbo, 33-23 dopo il primo quarto, gli Spurs arrivano all'intervallo lungo avanti 70-63, vantaggio che sale a +12 dopo il terzo parziale. Il margine costruito viene dilapidato nell'ultimo parziale dove la franchigia ospite recupera il distacco e riesce a portare la gara all'extra-time grazie a un canestro di Jerami Grant a 5« dalla sirena. Nel primo overtime gli Spurs passano avanti ma vengono nuovamente raggiunti nel finale. Decisivo il secondo supplementare di gara con LaMarcus Aldridge che spinge i suoi con 7 canestri, 4 per Derrick White.

In casa Thunder (25-16 in stagione e al settimo ko consecutivo contro San Antonio) da segnalare i 30 punti di Paul George seguito a 25 da Jeremi Grant, 12 rimbalzi per lui. Tripla doppia per Russell Westbrook autore di 24 punti, 24 rimbalzi e 13 assist. Serata negativa per i Los Angeles Clippers di Gallinari (accolto da una ovazione del pubblico per i suoi trascorsi ai Nuggets) usciti sconfitti 121-100 dal Pepsi Center di Denver, palcoscenico dove i Nuggets ottengono l'11esimo successo consecutivo (28-12 in stagione). Sugli scudi Nikola Jokic autore di 18 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Bene anche Jamal Murray, 23 punti, e Mason Plumlee, 17. Per quanto riguarda la franchigia californiana (24-17 in stagione) il migliore a canestro è Lou Williams coi suoi 19 punti, 18 per Gallinari che chiude con 4 assist e 3 rimbalzi a referto in 32 minuti di gioco. Gara mai in discussione quella disputata al Pepsi Center che si conferma un fortino inespugnabile dove i Nuggets hanno raccolto fino ad ora 17 vittorie e 3 sole sconfitte, miglior ruolino di marcia della Western Conference. Avanti 37-25 dopo il primo parziale, all'intervallo lungo la squadra di casa conduce 65-54, il gap sale a +17 nel terzo quarto per salire ulteriormente, +21, a fine gara.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni
Video

Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

  • Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di Made in Sud

    Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di...

  • Salisburgo-Napoli 3-1, il commento dell'inviato Ventre

    Salisburgo-Napoli 3-1, il commento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT