ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Sidigas, si aggrega Sykes
e il palazzetto resta in uso

Sidigas, si aggrega Sykes
​e il palazzetto resta in uso

Keifer Sykes ha indossato ieri la casacca biancoverde della Sidigas Scandone Avellino. Il cestista americano si è aggregato al gruppo, ma ha saltato la seduta di allenamento guardando i compagni dalla panchina. A riposo precauzionale Luca Campani, Ariel Filloy e Caleb Green.

Mancano all'appello Hamady N'Diaye, atteso per la metà di settembre e Norris Cole. La guardia dell'Ohio dovrebbe giungere in Irpinia entro il weekend, nel frattempo coach Nenad Vucinic ed il preparatore Domenico Papa si alternano nella conduzione dell'allenamento, almeno in questi primi giorni. Con Sykes il team avellinese s'impreziosisce di un elemento di talento, ma per emergere avrà bisogno della guida dei veterani. Caleb Green è pronto ad ergersi leader del gruppo e commenta il suo ritorno in Italia: «Con la Dinamo sono stato fortunato, perché ho avuto l'opportunità di vincere una Coppa Italia, sarebbe entusiasmante poter conquistare anche ad Avellino un trofeo».

Il lungo a stelle e strisce è a suo agio nello spogliatoio avellinese, almeno così sembra dopo i primi giorni. Di certo lo sarà anche in campo, là dove diventerà con il passare delle settimane uno dei perni del progetto tecnico di coach Nenad Vucinic. Il cestista di Tulsa è per altro convinto della bontà del roster allestito da Nicola Alberani: «Penso ci siano delle ottime professionalità, chiaramente bisogna aspettare prima di dare giudizi, ci mancano dei tasselli, ma ho l'impressione che con questo gruppo si possano raggiungere buoni risultati». La Sidigas di questa stagione è stata costruita secondo principi chiari e ben definiti: gioventù ed esuberanza non mancano e c'è il giusto apporto di esperienza. Da vincente, Green, potrà offrire il suo supporto: «Porterò la mia conoscenza del gioco ad alto livello, utile per fare uno salto in avanti in Europa, ma non sono il solo, perché anche Demetris Nichols può rappresentare da questo punto di vista un valore aggiunto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»
Video

Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»

  • Insigne: «Col Portogallo non è impossibile, la nazionale deve fare risultato»

    Insigne: «Col Portogallo non è...

  • «Momento difficile», la moglie Corinna rompe il silenzio e svela dettagli sulla salute di Schumacher

    «Momento difficile», la moglie...

  • Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo spunta un dettaglio intimo anche su CR7

    Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo...

  • Grassi: «Penso al Parma ma sogno Ancelotti. In Champs ho tifato Napoli»

    Grassi: «Penso al Parma ma sogno Ancelotti....

  • Calcio, Panchina d'Oro 2018 a Massimiliano Allegri

    Calcio, Panchina d'Oro 2018 a...

  • Mancini: «Italia guarita? Non è mai stata malata»

    Mancini: «Italia guarita? Non è...

  • Pino Taormina, il punto da Coverciano

    Pino Taormina, il punto da Coverciano

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT