ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

De Zerbi verso il Sassuolo,
il Benevento riparte da Bucchi

De Zerbi verso il Sassuolo, 
il Benevento riparte da Bucchi

Per l'ufficialità di Bucchi sulla panchina del Benevento bisogna attendere ancora qualche giorno. Tutto è legato alla risoluzione con il Sassuolo che dovrebbe concretizzarsi domani: l'operazione - che è stata rinviata per improrogabili impegni dell'amministratore delegato del club emiliano Giovanni Carnevali - è nelle mani del noto avvocato Antonio De Rensis, legale di fiducia di Bucchi e già consulente della famiglia di Pantani e di Antonio Conte. De Rensis è un caro amico ed una sorta di procuratore di Bucchi, a cui il tecnico affida la cura di ogni aspetto finanziario, contrattuale e giuridico. Sarà lo stesso De Rensis, avvocato del foro di Bologna con studio a San Giovanni in Persiceto (il paese d'origine del cestista Nba Marco Belinelli), a occuparsi successivamente di tutti i dettagli dell'accordo biennale col Benevento. Il Benevento aspetta impaziente la formalizzazione della rescissione perché ha fretta ed è già pronto ad operare sul mercato onde sfruttare appieno il vantaggio temporale guadagnato su tutte le altre concorrenti.

Quella che si apprestano ad affrontare Vigorito e Foggia sarà quasi una rifondazione. Partiranno i portieri Candeloro e Piscitelli, e ancora Djimsiti, Tosca, Venuti, Cataldi, Sandro, Lazaar, Djuricic, D'Alessandro, Lombardi, Parigini e Diabaté. Quasi certamente lasceranno anche Del Pinto, Costa, Memushaj (tutti e tre ancora sotto contratto). In bilico Sagna e Brignola. Parigini tornerà al Torino perché il Benevento non ha alcuna intenzione di riscattarlo per la cifra fissata (un milione e 600mila euro) e interessa a Fiorentina e Sassuolo, ma soprattutto al Parma, anche se il suo procuratore Paolo Paloni sta valutando ulteriori offerte provenienti dalla Spagna. Puggioni sarebbe nel mirino di Lazio e Napoli, entrambe alla ricerca di un dodicesimo, ma alla luce del suo ingaggio non dovrebbe muoversi dal Benevento perché nessuna squadra è in grado di garantirgli quelle cifre. Lombardi e Cataldi tornano alla Lazio per fine prestito, Lazaar al Newcastle, Djimsiti e D'Alessandro all'Atalanta, Tosca al Betis Siviglia, Sandro all'Antalyaspor, Diabaté all'Osmanlispor, Piscitelli e Djuricic sono a fine contratto. Molti di questi cambieranno nuovamente casacca. Se De Zerbi chiude col Sassuolo, ad esempio (il problema è legato alla presenza dello staff Mapei che mal si sposa con la volontà del tecnico bresciano di portare con sé tutti i suoi collaboratori, ma la cosa appare superabile), cercherà di portare con sé Tosca e Djuricic. Ma per Tosca si stanno muovendo forte la Samp e soprattutto la Lazio.

Per Sandro c'è la fila e il brasiliano dovrà solamente scegliere la prossima destinazione, che sarà quasi certamente in Italia dove ha i maggiori estimatori: Torino, Fiorentina, Lazio, Milan, Genoa, Parma e Sampdoria sono da tempo sulle sue tracce. Anche Diabaté è corteggiato da italiane, Sampdoria e Sassuolo su tutte. Lorenzo Del Pinto, che è in scadenza al 30 giugno 2019 potrebbe andar via. Su di lui e su Memushaj c'è l'interesse della Salernitana, che già a gennaio aveva bussato alla porta del Benevento. Tra quelli che rientrano dai prestiti Chibsah è in standby: giocherà i playoff col Frosinone che in caso di promozione sarà obbligato a riscattarlo. Altrimenti torna in giallorosso. Andrea De Falco è stato richiesto da Auteri (che lo ha già avuto a Matera lo scorso anno) a Catanzaro. Armenteros resterà per altri sette mesi in Mls coi Portland Timbers, visto che il campionato americano si chiuderà a fine dicembre. Cotticelli (che rientra dallo Sliema Wanderers, non ha mai giocato neppure a Malta), Tazza (Paganese, dopo il primo semestre di panchine alla Reggina) e Kanouté (appena un paio di presenze a Vercelli) verranno con ogni probabilità rispediti altrove o ceduti definitivamente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



L'altra faccia del calcio: ecco il Napoli Femminile
Video

L'altra faccia del calcio: ecco il Napoli Femminile

  • Bobo Vieri da «Song''e Napule» a New York

    Bobo Vieri da «Song''e...

  • Sport e integrazione a Napoli, le interviste

    Sport e integrazione a Napoli, le interviste

  • Dramma nello sport, muore Giada Dell'Acqua a 28 anni

    Dramma nello sport, muore Giada...

  • Ponte Morandi, gli Azzurri ricordano le vittime del 14 agosto

    Ponte Morandi, gli Azzurri ricordano le...

  • «Piatek chi?», i napoletani preferiscono Insigne

    «Piatek chi?», i napoletani...

  • Pallone d'Oro, nessun italiano tra i 30 candidati

    Pallone d'Oro, nessun italiano tra i 30...

  • Il messaggio del Napoli per gli Invictus Game

    Il messaggio del Napoli per gli Invictus Game

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT