ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Addio Ciciretti, in prestito al Parma:
«Ciao Benevento, il tuo Gordo»

Addio Ciciretti, in prestito al Parma:
​«Ciao Benevento, il tuo Gordo»

Una lettera sui social, la nuova frontiera della comunicazione. Un messaggio per salutare Benevento e le sue streghe. D’altronde il futuro di Amato Ciciretti era già chiaro dopo le parole del presidente Vigorito: «Non parlo di lui, ha firmato con un altro club». E in effetti il Gordo a giugno raggiungerà il Napoli. Ma ha anticipato l’addio andando in prestito al Parma in attesa di raggiungere gli azzurri.

«La carriera di ogni calciatore prevede il momento dei saluti e la mia non fa certo eccezione, anzi - scrive su Instagram l'esterno romano - E' arrivata l'ora di lasciare Benevento una città che mi ha cambiato e che avrà sempre un posto speciale nel mio cuore! In questi anni ho trascorso momenti indimenticabili, tre stagioni uniche. Insieme abbiamo scritto pagine di storia, abbiamo coronato il sogno che tutti aspettavano da una vita e soprattutto sono maturato come uomo e come calciatore. E' stato un onore vestire questi colori e offrire il mio contributo per portare questa città dove merita. Dispiace per le incomprensioni degli ultimi tempi, ma ho sempre dato il massimo senza mai fingere come tanti mi hanno attribuito. Volevo ringraziare tutti, tifosi, staff, società, per l'affetto e il supporto. Vi auguro buona fortuna sperando che il futuro vi riservi le magiche soddisfazioni degli ultimi anni! Ciao Benevento, il tuo Gordo».

Dopo aver portato la sua squadra in Serie A la scorsa stagione, tornerà momentaneamente in B, dove ha dimostrato di poter fare la differenza. Anche il Getafe sulle sue tracce: 200 mila euro per averlo in prestito fino al termine della stagione; ma alla fine il Parma ha avuto la meglio. Già tutto fatto invece con il Napoli, dove approderà in estate a parametro zero.

Cresciuto nelle giovanili di Lazio e Roma, è un mancino polivalente capace di svariare su tutto il fronte offensivo che si spera possa esplodere alla corte di Sarri. Ottime doti tecniche e notevole velocità palla al piede, caratteristiche che gli consentono di saltare il diretto avversario nell'uno contro uno: potrebbe essere utilizzato lungo la corsia destra. D’altronde proprio come il tecnico toscano è arrivato nel grande calcio dopo aver fatto un’importante gavetta nelle categorie inferiori. Al Napoli avrà la grande possibilità di dimostrare su un palcoscenico importante.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Sfottò dei tifosi della Roma per la sconfitta della Lazio: «Oh nooo»
Video

Sfottò dei tifosi della Roma per la sconfitta della Lazio: «Oh nooo»

  • Il bilancio di De Laurentis: «Molto contento di com'è andata la stagione»

    Il bilancio di De Laurentis: «Molto...

  • Napoli-Crotone 2-1, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Crotone 2-1, il commento dal San...

  • Napoli-Crotone, le voci dei tifosi

    Napoli-Crotone, le voci dei tifosi

  • Napoli-Crotone, la festa delle amiche di Hamsik

    Napoli-Crotone, la festa delle amiche di...

  • Vesuvio Mountainbike Race 2018

    Vesuvio Mountainbike Race 2018

  • Bonolis e Fiorello si sfidano al Tennis & Friends Special Edition

    Bonolis e Fiorello si sfidano al Tennis...

  • Juve, Allegri avverte la società: «La qualità non va abbassata»

    Juve, Allegri avverte la società:...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT