ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il ritorno di Nocerino dagli Usa:
domani firma con il Benevento

Nocerino torna dagli Usa: domani
il napoletano firma con il Benevento

La settimana che comincia quest’oggi traghetterà il Benevento sulle sponde della prossima stagione che ufficialmente comincerà domenica primo luglio. Il club giallorosso ci arriverà dopo due mesi vissuti a schiarirsi le idee per programmare l’anno della rinascita dopo l’esaltante vetrina della Serie A che, tuttavia, ha lasciato bei ricordi misti ad un cumulo di macerie, quanto meno sul fronte della rosa.
Il club giallorosso, a malincuore, ha salutato praticamente tutti i protagonisti di quel drappello di stranieri giunti a gennaio che hanno potenziato la formazione di De Zerbi, consentendo ai tifosi di vivere un finale di campionato almeno dignitoso. Resta appeso ad un filo il solo Guilherme, ma in realtà si tratta più di una speranza che di una concreta possibilità. L’entourage del calciatore brasiliano e lo stesso ex fantasista Legia Varsavia, al di là di qualche dichiarazione più di rito che di sostanza, sono decisi ad intraprendere una nuova avventura in un torneo di massima serie, possibilmente in Italia ma anche altrove. La discesa in cadetteria con il Benevento viene vista come extrema ratio, soltanto laddove, sino a Ferragosto, non dovessero spuntare proposte ritenute congeniali per Guilherme. In verità il brasiliano sta solo aspettando che il Sassuolo sistemi altre situazioni di mercato per poi approdare ai neroverdi e riabbracciare De Zerbi che, portandolo in giallorosso, gli ha spalancato le porte del Belpaese. Per ripartire il Benevento sta fissando i cardini del nuovo progetto che proprio da domenica prossima potranno uscire dal limbo dell’ufficiosità e diventare ufficiali. 
LE INTESE
In primis ci sarà la ratifica dell’accordo già trovato con il difensore Tuia che giungerà da svincolato dopo sei stagioni alla Salernitana. Per il centrocampo verrà cristallizzato l’acquisto di Tello dalla Juventus, ma ultimo torneo al Bari. Sempre per la mediana, salvo imprevisti o ripensamenti, domani dovrebbe essere sottoscritto l’accordo con il trentatreenne Antonio Nocerino, reduce da due stagioni nella Mls statunitense, dopo una buona carriera in patria anche con le maglie di Juventus e Milan. L’arrivo di Nocerino potrebbe favorire anche l’approdo in giallorosso di Ferdinando Del Sole, esterno offensivo classe ‘98 della Juventus, che con l’ex milanista condivide il procuratore. Poi ci sarebbe anche Eros Schiavon della Spal con il quale è stata raggiunta una base di intesa, ma il Benevento vuol capire cosa sarà di alcuni suoi giocatori (Viola su tutti) prima di ratificare questa operazione.
L’ATTACCO
Se in difesa e per il centrocampo sono stati già individuati dei profili che verranno ufficializzati nei primi giorni di luglio, per il reparto avanzato, invece, per il Benevento non c’è’ ancora nulla di davvero concreto ma soltanto una miriade di contatti e di interessamenti. La lista dei nomi sul taccuino dei dirigenti sanniti è lunghissima e va da Falletti e Falco del Bologna, a Tremolada della Virtus Entella, Capone e Monachello dell’Atalanta, passando per Buonaiuto e Terrani del Perugia, sino a Ricci del Sassuolo, Falzerano del Venezia, Insigne Jr del Napoli o Laribi del Cesena. Dai nomi si desume che in casa sannita c’è molta attenzione per gli esterni offensivi poiché la formazione giallorossa, per le postazioni di centravanti conta di ripartire da Coda e Iemmello. Per quest’ultimo, tra oggi e mercoledì, dovrebbe arrivare la sentenza con la squalifica che lo fermerà per quattro giornate per la vicenda dei pagamenti in nero a Foggia. 
IN USCITA
Sul fronte delle cessioni quella di Brignola è ancora ferma al palo ma si potrebbe sbloccare da un momento all’altro, con Atalanta e Sassuolo che sembrano le maggiori indiziate a potersi assicurare il talento di Telese. Intanto i giovani Donnarumma e Sparandeo sono stati richiesti dalla Vibonese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Stella Rossa-Napoli 0-0, il commento di Roberto Ventre dal Marakana
Video

Stella Rossa-Napoli 0-0, il commento di Roberto Ventre dal Marakana

  • Stella Rossa-Napoli, l'attesa Champions dei tifosi

    Stella Rossa-Napoli, l'attesa Champions...

  • Champions, il Napoli si prepara all'esordio di Belgrado

    Champions, il Napoli si prepara...

  • Funerali Maria Sensi, l'abbraccio tra De Rossi e la figlia Rosella

    Funerali Maria Sensi, l'abbraccio tra De...

  • Roma, Ferrero contro i tifosi: «Dovevano venire al funerale di Maria Sensi, sono molto deluso»

    Roma, Ferrero contro i tifosi:...

  • Paolo Bonolis da conduttore a imprenditore nel mondo del calcio: ecco la squadra e il Presidente

    Paolo Bonolis da conduttore a imprenditore...

  • «Un motivo per non vedere Quelli che il calcio»: inquadrano Massimo Mauro e scoppia la polemica

    «Un motivo per non vedere Quelli che...

  • Marco Borriello: «Astori? Anche io ho paura di non svegliarmi più»

    Marco Borriello: «Astori? Anche io ho...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT