ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Brasile e Argentina sfidano i poteri forti dell’Europa

Mondiali al via, Brasile e Argentina
sfidano i poteri forti dell’Europa

Se dovessimo dar retta al ranking Fifa, aggiornato solo qualche giorno fa, la finale del Mondiale sarebbe già scritta: Germania contro Brasile, cioè le due nazionali in testa alla classifica. Guai dar retta (solo) ai numeri, però: i ct Loew e Tite hanno realmente a disposizione due gruppi in grado di salire sul gradino più alto del mondo, ma non sono i soli commissari tecnici a vantare tanta qualità e grande quantità nelle loro squadre. La Coppa del mondo è un torneo relativamente breve...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Ferlaino, 50 anni di Napoli: «Così sfidai i grandi club»
Video

Ferlaino, 50 anni di Napoli: «Così sfidai i grandi club»

  • Koulibaly, finisce la discussione sul ricorso

    Koulibaly, finisce la discussione sul ricorso

  • Napoli, Koulibaly in corte Figc per il ricorso

    Napoli, Koulibaly in corte Figc per il...

  • L'allenamento di Balotelli

    L'allenamento di Balotelli

  • Cinquant'anni fa Ferlaino, il ricordo dei napoletani

    Cinquant'anni fa Ferlaino, il ricordo...

  • Bellezza e sport: la Napoli City Half Marathon

    Bellezza e sport: la Napoli City Half...

  • Il No Excuses tour del campione di esports senza braccia e gambe

    Il No Excuses tour del campione di esports...

  • Napoli, Ancelotti all'Università Vanvitelli

    Napoli, Ancelotti all'Università...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
piena
2018-06-14 16:33:00
al via i mondiali di calcio ma...l'italia non c'è colpa delle vergognose scelte fatte dalla federazione che per mero calcolo economico al risparmio consegnò la squadra azzurra in mani inaffidabili come quelle ventura et soci morale della favola saremo costretti a guardare il campionato con la tristezza negli occhi magari a tifare per l'argentina oppure il brasile e perchè no per il belgio del nostro inimitabile mertens.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT