ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Gasperini, la sua Atalanta è pronta
«Ma non guardiamo al passato»

Gasperini, la sua Atalanta è pronta
«Ma non guardiamo al passato»

Domani in panchina non ci sarà, costretto dal Giudice Sportivo alla tribuna dopo le lamentele dell’Olimpico, ma la gara contro il Napoli l’avrà preparata alla perfezione. «Sarà la prima partita dopo la sosta. Sono rientrati tutti bene e ci siamo allenati con uno spirito buono: ora si riparte» ha confermato Gian Piero Gasperini in conferenza. «Ci aspettano quattro mesi decisivi perché la stagione emetterà i suoi verdetti. Ci saranno gare sempre più difficili, ma le affrontiamo con entusiasmo».

Quella contro il Napoli è ormai una sfida tra due squadre che si conoscono benissimo. «Sappiamo di giocare contro i primi in classifica. Il Napoli è una grande squadra, che fa sempre vedere un bel calcio. Per questo dovremo dare il meglio» ha continuato Gasp.« Dovremo essere forti in casa per fare i punti necessari per competere per certe posizioni: dobbiamo creare la condizioni per strappare punti contro tutti. Domani sarà sicuramente una gara dura per noi, dovremo renderla difficile anche per loro».

Guardando al passato recente, però, l’Atalanta può sorridere. Nelle ultime quattro gare contro, i nerazzurri si sono imposti per tre volte. «Ma domani non c'entrano le gare passate», avverte Gasperini. «Dovremo giocare con grande determinazione perché il campionato per noi è fondamentale. Le partite disputate fanno storia e sicuramente danno fiducia, ma ogni gara è diversa: noi non possiamo assolutamente pensare alle gare già giocate col Napoli, ma solo a quella di domani.

Ecco i convocati di Gasperini:

1 BERISHA ETRIT
13 CALDARA MATTIA
21 CASTAGNE TIMOTHY
9 CORNELIUS ANDREAS
4 CRISTANTE BRYAN
11 FREULER REMO 
91 GOLLINI PIERLUIGI
10 GOMEZ ALEJANDRO 
8 GOSENS ROBIN
32 HAAS NICOLAS
33 HATEBOER HANS
72 ILICIC JOSIP
28 MANCINI GIANLUCA
5 MASIELLO ANDREA
23 MELEGONI FILIPPO
7 ORSOLINI RICCARDO
6 PALOMINO LUIS
29 PETAGNA ANDREA
19 RIZZO LUCA
31 ROSSI FRANCESCO
37 SPINAZZOLA LEONARDO
3 TOLOI RAFAEL


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Hamsik via da Napoli, la parola ai tifosi
Video

Hamsik via da Napoli, la parola ai tifosi

  • Napoli, il matrimonio di Tonelli a Cefalù

    Napoli, il matrimonio di Tonelli a...

  • Sarri-Rivieccio: «Se me ne vado resto»

    Sarri-Rivieccio: «Se me ne vado...

  • La notte del maestro, la pazza diretta di Bobo Vieri negli spogliatoi

    La notte del maestro, la pazza diretta di...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***»

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • De Magistris: Hamsik merita la cittadinanza onoraria

    De Magistris: Hamsik merita la cittadinanza...

  • De Magistris: da tifoso mi auguro che Sarri resti

    De Magistris: da tifoso mi auguro che Sarri...

  • Immobile apre Football Leader: che dolore non andare al Mondiale

    Immobile apre Football Leader: che dolore...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
boboperfetto
2018-01-20 17:46:44
Fino a quando il Maestro si ostinerà a praticare, solo e sempre, il solito modulo del noioso e ripetitivo "tiki taka", a prescindere dall'avversario e dalla sagacia tattica del suo allenatore, molte volte ha trovato e troverà difficoltà a superarli. Avere un maggior possesso palla, non sempre, ti apre le porte del successo. La Juve di Allegri e, in misura minore la Fiorentina e il Chievo non gli hanno insegnato niente. Sic!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT