ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Higuain-Chelsea, Nicola risponde
da Buenos Aires alle indiscrezioni

Higuain-Chelsea, Nicola risponde
da Buenos Aires alle indiscrezioni

La risposta alle ultime indiscrezioni sulle grandi manovre di Nicola Higuain per accelerare il trasferimento al Chelsea già da questa finestra di mercato non si sono fatte troppo attendere: quasi a smentire tutto il fratello procuratore nella notte si è taggato in una storia Instagram a Buenos Aires. E la frase che accompagna il post si presta a varie interpretazioni: «Camminerò sempre nella stessa maniera». Si potrebbe pensare ad un messaggio di lealtà e di coerenza verso la strada intrapresa, ma forse nulla a che fare con la sfera lavorativa e con il calciomercato. Piuttosto come a dire: «Ma quale viaggio a Londra, io me la spasso qui in Argentina».

Eppure se le voci del suo viaggio dall’altra parte della Manica si sono diffuse così velocemente non è stato di certo un caso: più di qualche indizio e qualche informazione diretta trapelata per qualche disattenzione di troppo hanno portato alla notizia del contatto face to face col club inglese. Ma si sa, come in una partita di poker anche nel calciomercato talvolta bisogna bleffare per portare a casa il piatto. Ogni mossa, ogni cenno, va studiato attentamente per non far saltare l’affare. E Nicola in questo è maestro, in tanti ricordano ancora con stupore quel trasferimento alla Juventus di qualche anno fa.

Ma una cosa è certa: se è vero che Gonzalo vorrebbe correre subito ad abbracciare Maurizio Sarri, è altrettanto vero che le trame dell’affare non sono affatto facili da sbrogliare. Un triangolo che coinvolge la Juventus, ancora detentrice del cartellino, il Milan e il Chelsea, con Higuain al centro. E ognuna delle parti ha interessi a tratti contrastanti. Insomma, non è facile muovere questo gran polverone in pochi giorni, troppe manovre difficili da incastrare. Almeno non subito. Se ne riparlerà certamente a giugno. Per ora è tutto rimandato, ma per il centravanti argentino l’età avanza: 31 anni compiuti a dicembre, e tanta voglia ancora di fare. Ma dovrà cominciare a dimostrare da subito anche in rossonero per guadagnare la fiducia del club che dovrebbe sborsare un bel po’ di soldini per accaparrarsi il suo cartellino. Un’estate rovente a quanto pare aspetta il Pipita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Universiadi, meno 100 giorni all'evento con i campioni olimpionici
Video

Universiadi, meno 100 giorni all'evento con i campioni olimpionici

  • Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino

    Karnezis presenta il ritiro del Napoli in...

  • Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

    Nazionale, Barella: «Bello e facile...

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT