ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia, Chiellini: «Non è una finale ma la strada è lunga»

Italia, Chiellini: «Non è una finale ma la strada è lunga»

«Non è una finale, non è uno spareggio, è solo una spinta importante per l'Europeo. Ma la strada è comunque lunga». Lo dice il capitano azzurro Giorgio Chiellini parlando del match di Nations League, domani a Chorzow contro la Polonia. Ma Chiellini è fondamentale per questa nazionale? «Lo step è lo stesso, vivo alla giornata e lo faccio con grande entusiasmo - risponde il difensore -. Ci sono tanti ragazzi bravi, ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno, sempre di più. Poi non sarò mai un problema e non mi sento indispensabile. Sono importante come gli altri 26-27. Poi quel che sarà sarà, se per un mese, sei mesi o due anni si vedrà».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli Basket, sconfitta alla prima
Video

Napoli Basket, sconfitta alla prima

  • ISL cala il sipario alla Scandone

    ISL cala il sipario alla Scandone

  • Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda Castagnetti

    Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda...

  • ISL Federica Pellegrini alla Scandone

    ISL Federica Pellegrini alla Scandone

  • Scandone lo show dalla ISL

    Scandone lo show dalla ISL

  • Milan, in salita la pista Spalletti

    Milan, in salita la pista Spalletti

  • Funerali Squinzi, Cairo: «Grande persona, ha fatto il bene del calcio e del ciclismo»

    Funerali Squinzi, Cairo: «Grande...

  • Funerali Squinzi, Bettini: «Grande uomo, con lui cresciuti come uomini e poi come atleti»

    Funerali Squinzi, Bettini: «Grande...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
Seek Yeloth
2018-10-14 13:31:04
Due anni? Se la vogliono prendere proprio comoda, eh.
angiolino46
2018-10-13 19:42:08
non commento le parole di Chiellini,commento sull'operato della nazionale nell'ultima partita.Sono in nazionale giocatori che non recluterei nemmeno per dilettanti,ci sono anche giocatori buoni,ma che non ragionano,sembrano tori infuriati,che pur avendo una grande spinta non colpiscono il torero,come dire,giocatore e porta.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT