ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia-Finlandia 2-0: Barella e Kean, gli azzurri nel nuovo millennio

Italia - Finlandia, l'esultanza di Kean

dal nostro inviato UDINE - L'Italia è già di Kean. Il millennial dà ragione a Mancini che, lasciato a casa Balotelli, adesso punta forte sull'attaccante nato a Vercelli da genitori della Costa d'Avorio. Lo juventino, a 19 anni e 23 giorni, entra subito nella storia azzurra: Moise è il più giovane marcatore azzurro dopo Bruno Nicolè che fece centro a 18 anni e 258 giorni. La Nazionale con i gol nuovi di zecca (ad aprire il match è Barella: anche per lui prima esultanza) comincia bene il percorso nelle qualficazioni verso Euro 2020: 2-0 contro la Finlandia, pure per rispondere alle vittorie della Grecia e della Bonsia da affrontare a giugno.
 



NUOVO COPIONE
Mancini deve però aggiustare l'Italia nella ripresa per non rischiare la figuraccia. Il 4-3-3 iniziale non funziona quando in fase di possesso palla prevede 5 giocatori offensivi: ecco il 3-2-5, da destra il terzino Piccini, alla prima da titolare, Bernardeschi, Immobile, Barella e Kean. Manca la partecipazione dei palleggiatori Jorginnho e Verratti e anche quella di Bonucci che scala sul centro destra e non è coinvolto. Barella segna subito: destro al volo da fuori deviato da Sauli Vaisanen. Ma l'efficacia è minima. Così, dopo l'intervallo, la correzione: Bernardeschi spostato a sinistra, Kean a destra, Piccini bloccato in difesa, Biraghi alzato e Bonucci accentrato. La Nazionale ora sta meglio in campo. Ma rischia lo stesso: Pukki non approfitta della disattenzione di Bonucci sul cross di Lod. Il pubblico della Dacia Arena vuole in campo Quagliarella. Invece esce dal letargo Immobile che lancia Kean: sinistro per il raddoppio azzurro. Tocca a Quagliarella che, ritrovando dopo 10 anni i suoi vecchi tifosi, è protagonista a 36 anni: subito la girata di testa azzerata dalla risposta in volo di Hradecky. A seguire il destro da fuori: traversa. Debutta anche Zaniolo. E si rivede Spinazzola. Mosse che introducano alla partita di martedì a Parma contro il Liechtenstein.

OLTRE IL RISULTATO
L'Italia, con Donnarumma mai impegnato, non prende gol per il 4° match di fila. L'ultima rete l'ha incassata da Malinovski nell'amichevole del 10 ottobre a Marassi contro l'Ucraina (1-1). Ma soprattutto, dopo 10 mesi, torna a segnare 2 reti nella stessa partita (10 in 10 gare con questo ct): il 28 maggio a San Gallo in 2-1 contro l'Arabia Saudita nella notte del debutto di Mancini.     



--------------------------------------------------------------------------
LA CRONACA (a cura della redazione)
--------------------------------------------------------------------------

LE FORMAZIONI 

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi (90' Spinazzola); Barella, Jorginho, Verratti (85' Zaniolo); Kean, Immobile (80' Quagliarella), Bernardeschi.

FINLANDIA (5-3-1-1): Hradecky; Granlund, Toivio, Vaisanen, Arajuuri, Pirinen; Lod, Kamara, Sparv; Hamalainen (70' Lappalainen); Pukki (83' Karjalainen). 

93' Finisce qui. L'Italia vince e convince. 

89' Prima parata di Donnarumma sulla conclusione da lontano di Arajuuri

85' Quagliarella colpisce la traversa con un destro terrificante che non aveva dato scampo a Hradecky

82' Ammonito Piccini

81' Miracolo di Hradecky su Quagliarella che, appena entrato, trova subito lo stacco giusto: ma sul colpo di testa il riflesso del portiere finnico è strepitoso

74' Raddoppio azzurro! Immobile serve Kean in verticale e lo juventino non sbaglia. E' il primo gol in nazionale di un millennial

65' Finlandia vicina al pareggio: Bonucci si perde Pukki che, imbeccato da destra da Lod, mette fuori da due passi, graziando Donnarumma

64' Giallo anche per Verratti

63' Ammonito Sparv per un intervento irregolare ai danni di Chiellini

60' Kean si invola sulla fascia destra, perfettamente cercato da Barella... Impreciso l'ultimo passaggio che avrebbe messo Bernardeschi in condizione di trafiggere la porta finlandese

53' Bel filtrante alto di Verratti che cerca Immobile alle spalle della difesa ospite: Hradecky devia in corner...

51' Buona triangolazione stretta tra Immobile e Jorginho che imbuca per il nostro centravanti ma Hradecky riesce ad anticiparlo in uscita bassa

46' Comincia il secondo tempo. Nessun cambio

45' Fine primo tempo: squadre negli spogliatoi

42' Italia ancora una volta vicina alla seconda rete! Stavolta è Kean a provarci: ottimo il suo controllo in area sul pallone smanacciato da Hradecky ma il tiro è strozzato e termina sul fondo

37' Break azzurro che consente a Bernardeschi di involarsi verso la porta finlandese ma la sua conclusione mancina non prende il giro giusto e finisce sul fondo

31' Slalom strettissimo di Verratti attraverso le linee difensive finniche. Ma la conclusione è male indirizzata...

27' Ci prova Bernardeschi da lontano dopo una lunga e articolata manovra dell'Italia. Il sinistro è fiacco e sfila alla sinistra di Hradecky.

20' Finlandia nuovamente in avanti con Lod. Conclusione dal limite dell'area con palla che finisce molto distante dalla porta azzurra

15' Prima sortita finnica in contropiede con Lod che però conclude debolmente a lato senza impensierire Donnarumma

12' Italia vicina al raddoppio. Spunto di Kean a sinistra e cross sul palo lontano dove Piccini prova la spaccata al volo. Palla al lato di poco.

10' La Finlandia prova a reagire. Sparv ci prova dalla distanza, tiro lento e largo.

8' Italia subito in vantaggio! Sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla esce dall'area dove Barella calcia di destro al volo. Decisiva la deviazione di Vaisanen che spiazza Hradecky.

4' L'Italia pressa alto e non fa uscire la Finlandia dalla propria metà campo

1' Partiti! Italia come da tradizione in maglia azzurra, Finlandia in bianco
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi
Video

Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi

  • Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

    Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

  • Juve Stabia in B, che festa al Menti

    Juve Stabia in B, che festa al Menti

  • Napoli-Arsenal, lo sfottò della squadra inglese scatena la bufera: il tweet su Gomorra

    Napoli-Arsenal, lo sfottò della...

  • Napoli, la delusione di Koulibaly: «Dovemo avere più rabbia per fare dei gol»

    Napoli, la delusione di Koulibaly:...

  • Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei tifosi

    Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei...

  • Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto...

  • Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo

    Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
sergenteromano
2019-03-24 14:23:30
Kean italiano??? No vilissime giente de cullore inta la scuatra itagliani!! Ealfinale non ti fassi chiù pe l'itaglia!!!
napoletano fuori casa
2019-03-24 11:46:01
Finché sto "allenatore" concentrerá la sua idea del non calcio, su Jorginho e Verratti, non si andrá oltre che rosicchiare contro squadrette da serie C. Cosa cavolo vedono gli italioti in uno come jorginho gli Inglesi lo stanno ancora a cercare,quali siano le qualitá di questo abbagliante calciatore da serie animatori, che gli addetti ai lavori del calcio italico vedono in lui, non si riesce a capire.
eddielosvelto
2019-03-24 07:28:41
Con questo Kean non tiferò Italia sicuramente. Aveva ragione Sarri a proposito di Mancini.
amedeoaschi
2019-03-23 21:35:41
che vergogna.........e si fosse stata a Francia, a Spagna, a Germania....

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT