ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia, Pellè escluso dalla Nazionale
«Atto irrispettoso verso Ventura»

Italia, Pellè escluso dalla Nazionale
«Irrispettoso verso Ventura»

Il risveglio della Nazionale a Torino, dopo l'1 a 1 contro la Spagna, è ad alta tensione. Come per il peggior incubo. Ventura caccia Pelle', punito per la mancata stretta di mano al momento della sostituzione e quindi escluso dalla lista dei convocati per la trasferta in Macedonia. In una notte il centravanti ha perso sia il posto da titolare, a Skopje avrebbe comunque giocato Immobile, sia quello in panchina come possibile cambio in corsa. Si è sfilato la maglia azzurra e adesso rischia di non rimetterla più.

NOTA DURISSIMA
La Federcalcio, a metà mattinata e prima dell'allenamento dell'Italia, ha ufficializzato la decisione del Ct con un comunicato feroce che inchioda il giocatore: «Il Commissario Tecnico Gian Piero Ventura, d'intesa con la FIGC, ha deciso di escludere il calciatore Graziano Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la FYR Macedonia in programma domenica 9 ottobre a Skopje, per il comportamento irrispettoso tenuto al momento della sostituzione durante la gara di ieri con la Spagna. Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra, a cominciare dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza».

PENTIMENTO INUTILE
Pelle', nella notte, si è scusato in pubblico, usando i social per ammettere di aver sbagliato con quello sgarbo a Ventura: «Eh, si!!Purtroppo, mi capita nuovamente di fare una cavolata. Un comportamento inaccettabile, nei confronti del mister in primis e di riflesso ai miei compagni, che hanno sempre dimostrato di avere dei valori importanti all’interno di un fantastico gruppo Italia nel quale facciamo parte. Come ogni errore grave si subiscono sempre delle conseguenze. Ed è giustissimo che io mi prenda delle responsabilità sull’accaduto. Era doveroso rivolgere le scuse di cuore a tutti».

TURNOVER ANNUNCIATO
Ventura si prepara, intanto, a cambiare mezza squadra per la gara di domenica contro la Macedonia. Saranno almeno 5 i cambi: entrano Candreva per Florenzi, Verratti per Parolo, Bonaventura per Montolivo, Immobile per Pelle' e Belotti per Eder.
Il ct, intanto, ha dovuto rinunciare a Montolivo (lesione del crociato) e a Chiellini (contusione al polpaccio). Al posto del primo ha chiamato Benassi. E, per l'assenza del secondo, probabile la conferma di Romagnoli. 


 

 


«


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Roma, Ranieri: «Mi auguro che ci sia l'atmosfera che De Rossi merita»
Video

Roma, Ranieri: «Mi auguro che ci sia l'atmosfera che De Rossi merita»

  • Napoli, messaggi d'auguri a De Laurentiis: «Ma adesso investiamo»

    Napoli, messaggi d'auguri a De...

  • «It's Sarri ball», una canzone dance per Maurizio Sarri

    «It's Sarri ball», una...

  • Universiadi, gli ambasciatori dello sport napoletano pronti per luglio

    Universiadi, gli ambasciatori dello sport...

  • Mondiale calcio 2022 sarà ancora a 32 squadre

    Mondiale calcio 2022 sarà ancora a 32...

  • «Triste perché De Rossi se ne è andato», il tema del bimbo diventa virale

    «Triste perché De Rossi se ne...

  • Europei U21, Di Biagio: «Abbiamo l'obbligo di provare a vincere»

    Europei U21, Di Biagio: «Abbiamo...

  • Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto dello Stadium? Un'emozione incredibile»

    Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
Paupau58
2016-10-08 13:44:08
Pelle' non meritava la convocazione ed è giustissimo il suo allontanamento
felipe
2016-10-07 15:13:16
Quando si tratta di salvaguardare la loro immagine i Dirigenti, piccati, reagiscono d'istinto....Come fanno gli arbitri. Altro che atteggiamenti consoni....Mi fanno ridere. Pellè non meritava l' allontanamento coatto ma meritava invece la NON convocazione. Ventura mi ha francamente ha deluso, al di là del risultato. Mi aspettavo finalmente delle novità, scelte intelligenti e un minimo di gioco, invece in campo rivedo i soliti Buffon, Pellè, Eder, Monteolivo e quel modesto giocatore, buono solo a correre senza costrutto (come Eder) chiamato Florenzi. La Federazione (ma con Tavecchio è fatica sprecata) deve rendersi conto che il valore della Nazionale è quello visto nel primo tempo e che, a costo di essere eliminati dal mondiale, urge cambiare l'intera squadra e puntare decisamente sui giovani. Continuare con i vecchi non ha più senso, perchè siamo già al punto più basso della nostra storia calcistica. E, in qualche caso, si rischia di diventare addirittura ridicoli e patetici, come la squadra e soprattutto il Buffon visti ieri.
enzotau
2016-10-07 14:34:12
Ci siamo affidati a Ventura, un allenatore scarso, difensivista e borioso. Credo che non faremo tanta srada.
napoletano fuori casa
2016-10-07 13:38:57
Ma eder che cavolo ci fá in questa squadra di manichini che cercano di muoversi. Peró ogni volta che guardano verso Eder si imballano. e vogliono mettersi a dormire.
pao59
2016-10-07 12:13:59
Finalmente ventura e la figc hanno tirato fuori gli attributi..... questo signor pellè doveva già essere cacciato via dopo il rigore farsa ed antisportivo contro la germania...largo a gabbiadini , un serio professionista che soffre in silenzio.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT